Skin ADV

Il Consiglio provinciale approva le prime misure per fronteggiare il Coronavirus

gio 19 mar 2020 • Dalla redazione

Il provvedimento è stato approvato con l'astensione di Pd e Futura. Fugatti: presto altre misure.

L'aula del consiglio provinciale con i posti impacchettati per rispettare le distanze di sicurezza anti Covid19.

Al termine di un dibattito senza pause andato oltre la mattinata, il Consiglio provinciale ha approvato oggi in Aula con 22 voti a favore e 5 di astensione espressi dal Pd e da Futura, il disegno di legge 50 proposto dalla Giunta e integrato con alcuni emendamenti a sostegno delle famiglie e dell'economia trentina in questo terribile momento di difficoltà causato dall'emergenza sanitaria Covid-19. Nel suo intervento il presidente Fugatti ha preannunciato la presentazione a breve di un ulteriore disegno di legge a favore delle imprese, per l'elaborazione del quale la Giunta prenderà in considerazione tutte le proposte emerse dalla discussione di oggi e anche degli emendamenti delle minoranze che non sono stati recepiti.

Con i posti a sedere transennati e i presenti invitati dal presidente Kaswalder a mantenere la distanza di sicurezza, i lavori si sono aperti con una sospensione per riunire i capigruppo nella sala rosa del palazzo della Regione allo scopo di ricercare unità d'intenti in modo da svolgere poi rapidamente i lavori in aula.



Riproduzione riservata ©

indietro