Skin ADV

Coronavirus: oggi ben 15 decessi. I contagiati sono ora 1306 (+239)

sab 21 mar 2020 • By: Alberto Mosca

Numeri in aumento. In Val di Sole 58 contagiati (+10), in Val di Non 39 (+9)

“I dati di oggi sono crudi – ha esordito il presidente Maurizio Fugatti nel consueto aggiornamento quotidiano – con ben 15 deceduti, di cui 13 nelle case di riposo. Sono quindi ora 28 le vittime in Trentino. La media dell’età degli scomparsi è di 86 anni. Ma tra loro c’è anche fratel Giampietro Vignandel, responsabile della mensa dei Cappuccini di Trento, scomparso a soli 47 anni.

“Vogliamo aumentare il più possibile il numero dei tamponi – ha detto Fugatti – e dalla prossima settimana potremo farne 1000 al giorno”.

I contagiati sono 1306, 239 in più rispetto a ieri; 140 con tampone, 99 senza tampone.

Ad oggi sono 37 i contagiati ricoverati in reparti di rianimazione, su 75 posti disponibili. I guariti sono 34.

“In totale sono 288 i posti occupati, con 43 posti in terapia intensiva, e una disponibilità residua – ha precisato il direttore dell’Apss Paolo Bordon – sufficiente ed adeguata”.

Per quanto riguarda ulteriori numeri, comunicati dall’assessore Stefania Segnana, i curati a domicilio sono 974, compresi quelli in Rsa, 222 nel reparto malattie infettive del S.Chiara, 37 in terapia intensiva, a Rovereto e a Trento; come detto, sono 28 i deceduti e 34 i guariti.

In Val di Sole, abbiamo ad oggi 58 contagiati, 10 in più rispetto a ieri con nuovi casi a Vermiglio (+5), per un totale di 28, due in più a Peio, uno in più a Malé e a Pellizzano, un primo a Rabbi.

In Val di Non abbiamo 39 contagiati, 9 in più rispetto a ieri, con due nuovi casi a Predaia, ora 8; 3 in più a Cles (ora 7), uno in più a Campodenno e Livo, nuovi singoli casi a Bresimo e Romeno.

Andando a vedere il tasso di popolazione contagiata rispetto al totale degli abitanti, a ieri il valore più alto era a Vermiglio (1,23%), seguito da Cis (1,0%). Più alti in Provincia sono i valori di Canazei (2,2%), Campitello di Fassa (2,1%), Borgo Chiese (1,9%).

Val di Sole 58

Vermiglio 28

Commezzadura 7

Mezzana 4

Malé 4

Terzolas 3

Pellizzano 3

Peio 4

Croviana 2

Dimaro Folgarida 1

Ossana 1

Rabbi 1

Val di Non 39

Predaia 8

Cles 7

Ville d’Anaunia 5

Campodenno 3

Cis 3

Sanzeno 3

Sfruz 2

Ton 2

Livo 2

Cavareno 1

Rumo 1

Bresimo 1

Romeno 1

Infine, da ieri pomeriggio sono stati intensificati i controlli, comunque già in essere, da parte di polizia e carabinieri presso le uscite dei caselli autostradali presenti in Trentino. A confermarlo al presidente della Provincia, Maurizio Fugatti è stato il Commissario del Governo, Sandro Lombardi. L'obiettivo è quello aumentare le azioni di contrasto alla diffusione del Coronavirus anche mediante sanzioni a carico di eventuali villeggianti che venissero in Trentino per soggiornare in una seconda casa.



Riproduzione riservata ©

indietro