Skin ADV

Soccorso Alpino, i comandanti e vice alla guida delle stazioni delle Valli del Noce

dom 07 mar 2021 11:03 • Dalla redazione

Franco Zappini è il nuovo delegato della zona Val di Non e Sole

VALLI DEL NOCE. Anche nelle valli del Noce le stazioni territoriali che compongono la struttura operativa del Soccorso Alpino e Speleologico Trentino, hanno riunito le rispettive assemblee per rinnovare le cariche dei capi e vice-capistazione per il triennio 2021-2024, con alcune riconferme e qualche novità.  

Per la Stazione Rotaliana-bassa Val di Non il vice Roberto Carli sostituisce Michele Weber come capo, suo vice quindi è Nicola Franzoi. Per la Stazione Vermiglio il capostazione Renato Mariotti viene sostituito dal suo vice Sebastiano Depretis che lavorerà insieme a Giovanni Bertolini.

Living Immobiliare

Per la Stazione Alta Valle di Non riconfermato il capo Ivan Antiga, suo vice Gabriele Mattedi al posto di Daniele Leonardelli.  

Confermati anche Claudio Schwarz e Alessio Pretti per la Stazione Val di Sole, Stefano Dalla Valle e Tiziano Canella per la Stazione Peio, Igor Mengon e Fabio Zanon per la Stazione Rabbi, Massimiliano Gasperetti e Sergio Torresani per la Stazione Valle di Non.

Il nuovo delegato di zona Non e Sole è quindi Franco Zappini, che sostituisce il neo vicepresidente Massimo Cristino.

I capistazione e i vice-capistazione hanno un ruolo nevralgico nell’organizzazione di soccorso dal momento che si assumono la responsabilità delle operazioni di soccorso nel territorio di competenza, organizzano i soci della Stazione in modo da assicurare un servizio di soccorso 24 ore su 24, 365 giorni l’anno e provvedono a mantenere efficienti e disponibili le dotazioni della Stazione in vista degli interventi. 



Riproduzione riservata ©

indietro