Skin ADV

Lavori urgenti in Val di Non, dal fondo di riserva 1,1 milioni di euro

ven 19 mar 2021 16:03 • Dalla redazione

La Provincia ammette a finanziamento gli interventi a Denno, Contà e Predaia

VAL DI NON. Tra i lavori urgenti ammessi a finanziamento per un valore complessivo di 2 milioni 932 mila euro ci sono anche la realizzazione dei marciapiedi di Denno e Contà e la nuova pavimentazione nelle piazze di Tres e Vion nel comune di Predaia. Gli interventi, a valere sul fondo di riserva, sono stati individuati sulla base delle richieste inoltrate dalle amministrazioni comunali e dopo un’attenta valutazione delle singole situazioni e riguardano anche il marciapiede a Terre d’Adige, la ristrutturazione dell’acquedotto a Fierozzo e l’ampliamento di quello di Frassilongo, e il rifacimento dello scarico di superficie del laghetto di Palù.

Entrando nello specifico, degli interventi la realizzazione del nuovo tratto di marciapiede lungo la SP 73 nel comune di Contà consentirà la messa in sicurezza del transito pedonale fra gli abitanti di Cunevo e Flavon, con la prosecuzione del tratto di marciapiede già esistente.

Living Immobiliare

Grazie alla sistemazione degli accessi agricoli ai fondi limitrofi al tracciato, l’intervento garantirà una maggiore sicurezza stradale e pedonale (505 mila euro di contributo su un importo di progetto di 595mila euro).

La realizzazione di un nuovo tratto di marciapiede lungo via Degasperi a Denno interesserà, quindi, un tratto di strada provinciale SP 37, in destra Anaunia, che oggi risulta pericoloso per i pedoni che si trovano a transitare sulla sede stradale, percorsa lungo l’intero arco della giornata da mezzi pesanti, in punti a bassa visibilità ed elevata velocità (171 mila euro di contributo su un importo di progetto di 190 mila euro).

Il rifacimento della pavimentazione delle piazze di Tres e Vion nel comune di Predaia, invece, segue i recenti lavori di metanizzazione delle due frazioni, oltre che di realizzazione del nuovo acquedotto nella frazione di Vion. Le pavimentazioni sono infatti dissestate e compromettono la percorribilità della strada e dei marciapiedi in sicurezza. Si è quindi reso necessaria la sostituzione di un tratto della rete dell’acquedotto nonché i tratti di fognatura bianca che necessitano di urgenti interventi di manutenzione (499 mila euro di contributo su un importo di progetto di 600 mila euro).



Riproduzione riservata ©

indietro