Skin ADV

Val di Non, Trentino Sviluppo cerca gestori per la Skiarea

sab 20 mar 2021 11:03 • Dalla redazione

Aperto il bando per la raccolta delle manifestazioni d’interesse. Per candidarsi c’è tempo fino al 16 aprile

VAL DI NON. Con Brentonico e Lavarano, ci sono anche gli impianti di risalita della skiarea di Predaia tra gli asset della neve per i quali Trentino Sviluppo ha aperto un bando di manifestazione d’interesse alla gestione. Le società o i consorzi funiviari con almeno tre anni di esperienza nel settore funiviario hanno tempo fino a venerdì 16 aprile per candidarsi alla gestione delle skiaree. A loro spetteranno gli oneri di gestione, apertura, chiusura, sorveglianza e custodia degli impianti. Le manutenzioni straordinarie rimarranno invece in capo a Trentino Sviluppo.

Living Immobiliare


Gli impianti hanno un valore complessivo di 17 milioni di euro. Verranno locati da Trentino Sviluppo per un periodo di 6 anni, rinnovabili per altri 6. In sede di valutazione delle domande pervenute, si terrà conto anche dell’entità e del tipo di investimenti che le società candidate proporranno di eseguire a beneficio della skiarea. La novità della manifestazione di interesse consiste infatti nel fatto che non sarà possibile prendere in gestione soltanto alcuni impianti perché la locazione riguarderà l’intero sistema di asset della skiarea della località prescelta.

In particolare per quanto riguarda la skiarea della Val di Non, Trentino Sviluppo affida la gestione della sciovia monoposto “Ciasazza”, dell’impianto “Campi da golf – Malga Mezzavia” e del “Monte Nock – Ruffrè”, del nastro trasportatore mobile della “Ski area Predaia” e degli impianti di innevamento collegati. Il tutto per un valore di 1,6 milioni di euro.

Le manifestazioni di interesse andranno inviate tramite PEC. Bando e modelli precompilati sono disponibili sul sito di Trentino Sviluppo. 



Riproduzione riservata ©

indietro