Skin ADV

(VIDEO) Covid, la testimonianza del falegname Mario Iachelini

sab 17 apr 2021 10:04 • Dalla redazione

Contagiato a fine gennaio, è stato ricoverato e ora dice “È stata durissima. Ringrazio i medici e gli infermieri”

VAL DI SOLE. "Mi mancava l'aria, così mi hanno salvato". È il toccante racconto di Mario Iachelini, 55 anni, ex paziente Covid ricoverato in terapia intensiva. Una delle tante storie, uno dei tanti volti segnati dalla violenza del virus che ha cambiato, forse per sempre, il nostro modo di vivere. "Mi mancava l'aria, i sanitari sono stati eccezionali" racconta Iachelini nel video diffuso dall’ufficio stampa della Provincia.

Living Immobiliare

La vita di Iachelini, falegname della Val di Sole e appassionato di montagna, è cambiata all’improvviso a fine gennaio quando ha avvertito a una strana stanchezza alla quale è subentrata febbre e forte tosse che hanno poi portato a una diagnosi di Covid. Le condizioni dell’uomo sono via via peggiorate: prima è stato ricoverato all’ospedale di Cles e poi trasferito a Santa Chiara. Ora, dopo la guarigione, ringrazia i sanitari e dice: “Non è una semplice influenza. Non abbassiamo la guardia può colpire chiunque”. 



Riproduzione riservata ©

indietro