Skin ADV

Riaprono i bar e i ristoranti al chiuso

mar 01 giu 2021 09:06 • Dalla redazione

Sono circa 360.000 in tutta Italia. La soddisfazione di Coldiretti Trentino Alto Adige

TRENTO. Oggi hanno riaperto per il servizio al bancone e al tavolo al chiuso circa 360mila bar, ristoranti, pizzerie e agriturismi in tutta Italia, con l’offerta di posti a sedere che è più che triplicata per accogliere residenti e turisti in arrivo per l’estate. “Arriva anche in Trentino Alto Adige una boccata di ossigeno per la filiera della ristorazione che è stata la più colpita dalle misure adottate per combattere la pandemia con una perdita tra limitazioni e chiusure a singhiozzo stimata in 41 miliardi a livello nazionale nell’anno del Covid”.

Living Immobiliare


Questo il commento del presidente di Coldiretti Trentino Alto Adige Gianluca Barbacovi nel giorno delle riaperture del servizio al bancone e al chiuso di bar, ristoranti, pizzerie e agriturismi. “A beneficiarne –continua Barbacovi– è a cascata l’intero sistema agroalimentare con ben oltre un milione di chili di vino e cibi invenduti”.

Complessivamente nell’attività di ristorazione – rileva la Coldiretti – sono coinvolte 70mila industrie alimentari e 740mila aziende agricole lungo la filiera impegnate a garantire le forniture per un totale di 3,6 milioni di posti di lavoro. Si tratta di difendere la prima ricchezza del Paese con la filiera agroalimentare nazionale che – conclude Coldiretti – vale 538 miliardi pari al 25% del Pil nazionale ma è anche una realtà da primato per qualità, sicurezza e biodiversità a livello internazionale.



Riproduzione riservata ©

indietro