Skin ADV

Rumo, sparita la storica zangola

lun 12 lug 2021 15:07 • Dalla redazione

La denuncia su Facebook di Gianfranco Zanotelli, presidente della Consortela Lavazzé

La storica zangola di malga Grumi

RUMO. "Grazie agli amanti delle nostre malghe e montagne, anzi ai nostri parassiti della società che si prendono il disturbo di rubare e portare a valle (probabilmente a casa loro) diversa attrezzatura di grande valore storico che i nostri Avi avevano portato a spalle in quella zona impervia”. Inizia così l’amaro sfogo che Gianfranco Zanotelli, presidente della Consortela Lavazzé di Rumo, ha affidato alla propria pagina Facebook.

Living Immobiliare

Nei giorni scorsi infatti alcuni manufatti storici pertinenti alla Malga Grumi sono spariti. “Purtroppo il nostro cuore di montanari – prosegue Zanotelli - ci impedisce di chiudere a chiave i nostri fabbricati (compresa la cascina a lato della Malga Masa Murada) e questo è il grazie che riceviamo. A questo punto credo sia arrivato il momento di chiudere a chiave ogni fabbricato obbligando chi vuole alloggiare a chiedere le chiavi ai proprietari versando una cauzione. Vergognatevi alpinisti del giorno dopo”.



Riproduzione riservata ©

indietro