Skin ADV

La Val di Sole elegge la più bella

mar 07 set 2021 15:09 • Dalla redazione

Torna il concorso per eleggere la miss dell'alpeggio: appuntamenti a Ossana, Cogolo e Malé

OSSANA. L’11 e il 12 settembre torna a Ossana in alta Val di Sole la Fera dei Sèt che ospiterà la mostra bovina, il primo dei 3 appuntamenti con il mercato e l’esposizione delle mucche (i successivi il 18 a Cogolo di Pejo e il 19 a Malé). Verranno esposte oltre 116 mucche di 16 aziende locali e un giudice eleggerà la più bella. Una gara di bellezza in piena regola, che affonda le radici nella tradizione più vera della montagna. Ma anche un appuntamento che attira ogni anno sempre più visitatori. Una festa per il borgo intero, organizzata dall'associazione Allevatori della Val di Sole in collaborazione con la Federazione Provinciale Allevatori. 

“In passato e fino agli Anni '60 – spiega Elisa Rossi, assessore all’Ambiente e Agricoltura del Comune di Ossana – questo tipo di fiere venivano organizzate con finalità commerciali, perché la vendita dei capi era l’introito più importante dell’economia delle piccole aziende familiari del paese.

Living Immobiliare

Poi, dagli Anni ‘70, hanno preso piede le mostre con lo scopo di valutare morfologicamente gli animali e confrontarli in base alla selezione genetica delle varie razze. Un modo per premiare l’esemplare più valido ma anche per spiegare ai turisti gli aspetti meno noti della zootecnia alpina”.

A votare la più bella sarà un giudice esperto di razza (a Fucine e Cogolo parteciperanno solo mucche di razza Bruna, ottima pascolatrice e produttrice di latte di alta qualità, soprattutto per la caseificazione. A Malé invece saranno presenti anche esemplari di razza Frisona, Pezzata Rossa, Grigia e Rendena). 

“Appuntamenti come questo – conclude Rossi – non hanno natura solo folcloristica. Per i turisti sono ovviamente eventi che ricordano a lungo. Ma per le popolazioni montane sono tappe essenziali che scandiscono le stagioni, oltre che un importante momento di confronto tra chi ancora oggi tenacemente continua a portare avanti la tradizione dell'agricoltura sull'arco alpino. Segni tangibili di buone pratiche che dimostrano come sia effettivamente possibile creare un rapporto virtuoso tra uomo e natura che garantisca cura del territorio e sviluppo sostenibile per queste valli”.

La Fera dei Set si inserisce all’interno del Cheese FestiVal di Sole promosso dall’Azienda per il Turismo della Val di Sole. 


Riproduzione riservata ©

indietro