Skin ADV

Esenzione Imis per gli immobili a uso turistico, domande entro il 15 settembre

mer 08 set 2021 09:09 • Dalla redazione

Sono interessati circa 3000 aventi diritto per un valore di 5,5 milioni

TRENTO. Si avvicina la scadenza per la domanda di esenzione dell'Imposta immobiliare semplice relativamente al periodo gennaio-giugno di quest'anno per i fabbricati previsti dall’articolo 14 ter della legge provinciale numero 14 del 2014. Sono infatti esenti dall’Imis per il primo semestre del 2021 numerose tipologie di edifici destinati, a esempio, ad attività turistiche e dello spettacolo (alberghi, Cav, B&b, rifugi, alloggi per vacanze, teatri, impianti sportivi, agenzie di viaggio, società che organizzano eventi fieristici ed altri ancora).

Living Immobiliare

In totale si stima che gli immobili interessati dall’esenzione siano circa 3.000 e che complessivamente la misura riduca l’imposizione dell’Imis di circa 5,5 milioni di euro.

L'esenzione spetta se il gestore dell'attività svolta nel fabbricato coincide con il soggetto che deve pagare l’imposta (proprietario, usufruttuario o titolare di altri diritti reali) e per usufruirne è indispensabile la presentazione di una dichiarazione al Comune nel quale il fabbricato è posizionato, entro il termine perentorio del 15 settembre 2021. Le dichiarazioni presentate per l’analoga esenzione in vigore nel 2020 non sono valide per il 2021, per cui è indispensabile la nuova dichiarazione, diversamente non ci sarà diritto all’esenzione. I moduli sono disponibili presso ogni Comune e sui relativi siti internet.

 



Riproduzione riservata ©

indietro