Skin ADV

Un nuovo marciapiede per Borgo d’Anaunia

sab 18 set 2021 17:09 • Dalla redazione

La Giunta finanzia opere urgenti per 3,2 milioni di euro in nove comuni

TRENTO. Nei 3 milioni 248 mila euro stanziati dalla Giunta provinciale per interventi urgenti trovano spazio anche il nuovo marciapiede e il potenziamento della viabilità sui territori di Borgo d’Anaunia.

I lavori urgenti sono stati ammessi a finanziamento dalla Giunta, a valere sul fondo di riserva. Gli interventi - oltre al comune della Val di Non sono interessati i territori di Dro, Garniga Terme, Imer, Lavis, Pieve Tesino, Samone, San Giovanni di Fassa e Telve - sono stati individuati sulla base delle richieste inoltrate dalle amministrazioni comunali e dopo un’attenta valutazione delle singole situazioni.

Elektronemo

In particolare, lo stanziamento per la Val di Non riguarda il primo stralcio dei lavori per la realizzazione di un nuovo marciapiede rialzato a protezione dei pedoni e l’ampliamento della strada che collega gli abitati di Castelfondo e Dovena, nel comune di Borgo d’Anaunia. Il tratto di strada esistente ha una larghezza ridotta, sia per i pedoni che sono costretti a camminare lungo la carreggiata, sia per i veicoli costretti a frequenti rallentamenti (505.750 euro di contributo su un importo di progetto di 595 mila euro).



Riproduzione riservata ©

indietro