Skin ADV

La coralità trentina riparte

mer 06 ott 2021 08:10 • Dalla redazione

La Federazione Cori del Trentino ha presentato le proprie attività

Il Coro Sasso Rosso

TRENTO. Federazione cori del Trentino si è da tempo mobilitata mettendo in campo numerose iniziative a supporto dei cori e dei coristi, sia lo scorso anno, che nei primi mesi di quest’anno durante il lockdown che ora, approfittando della sia pur parziale ripresa delle prove e dei concerti “in presenza”. Ieri si è tenuta la presentazione delle attività che Federcori sta proponendo.

Formazione

Sono già state raccolte le iscrizioni e sta partendo la seconda edizione del corso per coristi “Leggo e canto la musica” (la prima edizione si era svolta con successo durante il periodo di stop imposto alle prove) in collaborazione con tutte e 13 le scuole musicali del Trentino. Sta inoltre per prendere il via e si concluderà in aprile (le iscrizioni sono aperte fino a fine ottobre) il corso di formazione per direttori e aspiranti direttori di coro che si articolerà in sei sabati, corso durante il quale sono in programma tre seminari con tre interessanti e innovativi argomenti: la vocalità infantile e giovanile attraverso il metodo Robin (24 ottobre), "Le Circle Songs" (21 novembre 2021) e il riscaldamento vocale del coro (3 aprile 2022)

Concerti

In ottobre sono in programma cinque appuntamenti per la rassegna "Omaggio a Maria" con l’esibizione di cori polifonici che proporranno un repertorio interamente dedicato alla Madonna.

Elektronemo


In programma vi è inoltre il "Festival dei Laghi", rassegna corale organizzata dalla Federazione Cori del Trentino insieme alle Associazioni Corali di Lombardia e Piemonte, che vedrà la partecipazione di 24 cori, metà popolari e metà polifonici. I concerti previsti sono 12 (4 in Piemonte, 4 in Lombardia e 4 in Trentino). Ogni appuntamento vedrà l’esibizione di un coro della zona e di un coro ospite. I cori trentini coinvolti sono 8 (4 si esibiranno in Trentino, 2 in Lombardia e 2 in Piemonte).
Prosegue poi la rassegna Cori nei Borghi, organizzata dalla Federazione e già avviata con successo quest’estate: sono 7 i cori trentini di cui è prevista l’esibizione a Borgo di San Lorenzo in Banale (San Lorenzo Dorsino) con altrettanti concerti sabato 30, domenica 31 ottobre e lunedì 1 novembre, in concomitanza con la Sagra della Ciuiga.
Attualmente è in fase di definizione il progetto "La Federazione canta il Natale".

Pubblicazioni

È in fase di avanzata preparazione un CD di canti per la cui registrazione hanno aderito 28 cori popolari maschili e 25 cori trentini di altre tipologie. Inoltre sta per uscire l’edizione del libro "200 esercizi per il riscaldamento vocale”, pubblicata dalla Federazione Cori del Trentino. Il libro, dell'autore tedesco Klaus Heizmann, è già stato tradotto in 7 lingue.

I numeri della coralità trentina

Limitando l’analisi ai 146 cori attualmente formati solo da adulti (in tutto i cori aderenti alla Federazione sono 186 e, quindi, in 40 casi si tratta di minicori e di formazioni di adolescenti), l’età media dei componenti è di 52,89 anni. Ancora, nei 72 cori popolari solo maschili, l’età media dei componenti è di 54,30 anni. Le sezioni di voci bianche o giovanili interne ai 146 cori di adulti, sono in tutto 26. Dei 186 cori trentini che risultano oggi iscritti alla Federazione (una dozzina in meno rispetto al 2020), i componenti sono in tutto 5.005



Riproduzione riservata ©

indietro