Skin ADV

Discariche, i dubbi del Patt

lun 08 nov 2021 16:11 • Dalla redazione

I consiglieri autonomisti chiedono precisazioni su quantità, tempi e protocolli eventualmente sottoscritti

TRENTO. “Quale sarà la situazione reale di conferimento dei rifiuti nella discarica di Monclassico e di Imer?” Lo chiedono i consiglieri del Patt Paola Demagri, Michele Dallapiccola e Lorenzo Ossanna alla luce della riattivazione delle discariche di Monclassico e Imer. 

“In data 7 settembre 2021 nella seduta del Consiglio Provinciale, a un’interrogazione a risposta, immediata sul tema discariche di Monclassico e di Imer, l’assessore competente dichiarava che a Monclassico conferiranno 46.000 tonnellate annue e a Imer 16.000 tonnellate annue – ricostruiscono i consiglieri nel testo -. In data 20 ottobre 2021 su un quotidiano locale veniva pubblicato questo articolo: ‘Via libera della Giunta provinciale su proposta del presidente e del vicepresidente e assessore all'ambiente, e al termine di una nuova serie di incontri con le comunità interessate, alle operazioni necessarie al fine della riattivazione dei conferimenti di rifiuti urbani, nelle discariche di Monclassico, nel Comune di Dimaro, e di Salezzoni, nel Comune di Imer.

Elektronemo

L'apertura delle due discariche provinciali, non esaurite, e quindi in grado di accogliere rifiuti residui per complessive 62.000 tonnellate, è prevista per un periodo ben definito, ovvero fino e non oltre il 31 ottobre 2022, data che segnerà lo stop dei due impianti e dalla quale inizieranno le operazioni volte alla chiusura definitiva delle stesse’. Anche nella Delibera della PAT numero 1729 del 18 ottobre 2021 viene citato il dato di 62.000 tonnellate di rifiuti residui. In data 6 novembre 2021 su un quotidiano provinciale abbiamo letto le dichiarazioni del commissario della comunità della Val di Sole che elogiava il bel risultato portato a casa in tema rifiuti dichiarando che la discarica di Monclassico grazie all’impegno della Provincia accoglierà circa 25 mila tonnellate di rifiuti e rimarrà attiva per un periodo definito che non andrà oltre il 31 ottobre 2022”. 

Ora si chiedono i consiglieri se esiste - e in caso affermativo di che data - un protocollo tra la Provincia e Comunità della Val di Sole e Comune di Dimaro Folgarida per determinare il quantitativo di rifiuti da conferire nella discarica di Monclassico, se esiste - e in caso affermativo di che data - un protocollo tra la Provincia e Comunità del Primiero e Comune di Imer per determinare il quantitativo di rifiuti da conferire nella discarica di Salezzoni, quanti saranno i rifiuti reali conferito alla discarica di Monclassico e di Imer e in che data le discariche saranno definitivamente chiuse. 



Riproduzione riservata ©

indietro