Skin ADV

Ce l'hanno fatta! Storie di resilienza. Una serie di interviste racconta il dopo-pandemia

mar 14 dic 2021 12:12 • Dalla redazione

L’iniziativa del Cfp Enaip di Ossana con il sostegno di Fondazione Caritro. Anteprima oggi 14 dicembre, il 15 dicembre la prima intervista della serie sul canale Youtube del Cfp Enaip di Ossana

Il direttore Luca Branz e Filippo Poli

OSSANA. A partire da mercoledì 15 dicembre verranno pubblicate le interviste del progetto dal titolo “Ce l’hanno fatta! – Storie di resilienza”.  L'iniziativa è del Centro di Formazione Professionale Enaip di Ossana, parte dell’ampio progetto Restart, realizzato da Enaip Trentino con il sostegno di Fondazione Caritro. Le videointerviste sono state prodotte dall’agenzia Nitida Immagine di Cles.

In “Storie di resilienza”, che ha contato sulla collaborazione del Centro Studi per la Val di Sole, gli allievi della classe terza AAC hanno dato voce all’esigenza di ripartire dopo la pandemia e dopo i mesi di lockdown e di presenza alternata. Lo scopo principale del progetto è quello di andare oltre i condizionamenti delle restrizioni e trovare strumenti per affrontare il futuro con tenacia, tornando a mettere a fuoco fiduciosamente i propri obiettivi. Il progetto ha permesso agli allievi di Ossana di incontrare alcuni membri della comunità che hanno raccontato in classe la loro esperienza del periodo emergenziale, riferendo di come hanno fatto fronte in maniera tenace e positiva ad eventi traumatici.

Living Immobiliare

Considerando l’indirizzo professionale della scuola e la vocazione turistica del territorio, sono intervenute figure di settore come Matteo Zanella, delegato dell’Associazione Ristoratori della sezione Val di Sole e l’imprenditore Alessandro FantelliMa gli studenti hanno incontrato anche altri protagonisti del tessuto sociale: il dott. Nunzio Molino, Dirigente medico presso l’Unità Operativa di Igiene e Sanità Pubblica del Dipartimento di Prevenzione dell’APSS della Provincia Autonoma di Trento; la Psicologa – Psicoterapeuta, dott.ssa Silvia Podetti e Sofia Zanolli, referente, per il Piano Giovani della Val di Sole, di un’iniziativa di volontariato nata durante il primo lockdown.

Da questi incontri è nato un ciclo di interviste che ha come filo conduttore un messaggio univoco e comune a tutte le voci ascoltate: ce l’ha fatta chi ha riorganizzato positivamente la propria attività e la propria vita, chi ha avuto la capacità di costruire nonostante le difficoltà, con la volontà di fare rete affinché le proprie azioni avessero ricadute positive anche sugli altri.

Le interviste, precedute da una simpatica “intervista doppia” con protagonisti il direttore Luca Branz e un allievo, saranno visibili con cadenza settimanale sui canali social del CFP Enaip di Ossana, sulle pagine Facebook, Instagram e Youtube. Così verranno divulgati i contenuti di testimonianze che racchiudono messaggi connessi, per estensione, a tutti i periodi di crisi, individuale, collettiva e sociale. 

Guarda l’intervista doppia al link  https://youtu.be/QNEh8BI7dTQ



Riproduzione riservata ©

indietro