Skin ADV

Entro primavera le risorse per la ciclabile Malé – Rabbi

ven 17 dic 2021 10:12 • Dalla redazione

Tre gli ordini del giorno approvati in Consiglio provinciale per le Valli del Noce

VALLI DEL NOCE. Son tre gli ordini del giorno approvati ieri in Consiglio provinciale che riguardano le Valli del Noce. Il primo è l’ordine del giorno 67 proposto dal consigliere provinciale della Lega Denis Paoli (Lega). Approvato 24 sì, tre astenuti e tre non partecipanti al voto, impegna la Giunta a fornire sostegno nel reperimento delle risorse necessarie, anche tramite i fondi del Pnrr, e una volta verificato l’interesse della comunità di riferimento, alla realizzazione di un nuovo centro sportivo scolastico sovracomunale al servizio della Bassa Val di Non, per dare vita a un nuovo poli sportivo e aggregativo.

Living Immobiliare


L’odg 73 proposto da Ivano Job (Lega), approvato all’unanimità, impegna, invece, la Giunta a valutare la possibilità di stanziare entro la primavera del 2022 le risorse necessarie – che ammontano a circa 900.000 euro – per procedere alla realizzazione del primo lotto del collegamento ciclabile Malé-Terme di Rabbi.

L’odg 18 proposto da Lorenzo Ossanna (Patt), emendato d’intesa con il presidente Maurizio Fugatti e approvato all’unanimità, impegna la Giunta ad attivare uno specifico approfondimento – successivamente alla realizzazione della Variante di Cles e alla valutazione dei benefici conseguenti alla stessa e agli altri ipotizzati interventi di miglioramento della viabilità concordati con il territorio e che rivestono carattere prioritario per la Comunità della Val di Sole – alla necessità di realizzare le opere viarie di connessione delle Valli di Non e di Sole, considerando le diverse variabili di percorso. Il dispositivo prevede inoltre di considerare la possibilità di attivare dei percorsi partecipati con le popolazioni interessate alla realizzazione di tali opere viarie.

 



Riproduzione riservata ©

indietro