Skin ADV

Pandemia: le nuove regole

gio 30 dic 2021 14:12 • Dalla redazione

Dal 10 gennaio lockdown per i non vaccinati; cambiano le regole della quarantena. Per sciare servirà il SGP

ROMA. Il governo vara il lockdown per i non vaccinati a partire dal 10 gennaio. A partire da quella data tutte le attività sociali e ricreative potranno infatti essere svolte solo da chi ha il green pass rafforzato rilasciato a vaccinati e guariti. Una regola che vale sia nei locali al chiuso, sia all’aperto. 

La quarantena non dovrà più essere rispettata da chi è vaccinato con due dosi da meno di 4 mesi o con tre dosi. Rimane invece la quarantena per chi non è vaccinato, con un isolamento di 10 giorni.

Il green pass rafforzato diventa obbligatorio dal 10 gennaio e fino alla cessazione dello stato di emergenza (31 marzo) per tutti i mezzi di trasporto: aerei, treni, navi, autobus, metropolitane e treni regionali; negli alberghi e in tutte le strutture ricettive; per le feste conseguenti alle cerimonie civili e religiose, sagre e fiere, centri congressi.

Living Immobiliare

Solo vaccinati e guariti possono sedersi al ristorante anche all’aperto, frequentare piscine e centri benessere anche all’aperto. La limitazione è estesa agli sport di squadra e ai centri natatori, ai centri culturali, sociali e ricreativi. Anche per andare a sciare servirà il super green pass. Per gli stadi, pubblico ridotto: all’aperto soglia del 50%, 35% al chiuso. Per cinema e autobus sono obbligatorie le mascherine Ffp2.

Infine, è già previsto l’obbligo vaccinale per personale sanitario, personale scolastico, forze dell’ordine, lavoratori dei servizi esterni delle Rsa. È invece previsto l’obbligo di green pass base per tutti gli altri lavoratori. 



Riproduzione riservata ©

indietro