Skin ADV

Il Trentino rimane in zona gialla

ven 04 feb 2022 14:02 • Dalla redazione

Oggi si registrano 4 deceduti e poco meno di mille nuovi casi. Anche in questo fine settimana aperti i centri vaccinali nelle località turistiche

TRENTO. “I numeri restano critici, anche se rimarremo in zona gialla”. Così a mezzogiorno il presidente Maurizio Fugatti ha commentato i numeri odierni: nelle ultime 24 ore sono stati rilevati 956 casi su un totale di 8.983 test (sia molecolari che antigenici). Ciò significa che il rapporto contagi/tamponi si attesta al 10,64%.

Living Immobiliare

 Soprattutto, sono ben 4 i deceduti, mentre sono 171 i ricoveri, di cui 21 in terapia intensiva.

Intanto, anche nel prossimo fine settimana sono aperti i centri vaccinali nelle località turistiche: anche a Monclassico, con il supporto della Cooperazione Trentina, con orario 12-21, si vaccineranno i maggiori di 12 anni. Le vaccinazioni sono su prenotazione anche se sarà possibile, come di consueto, accedere alle somministrazioni anche senza aver riservato il posto. In sede di prenotazione sarà possibile scegliere il vaccino; nel caso di accessi di adulti senza prenotazione il vaccino utilizzato sarà Moderna.

Per evitare assembramenti e per ridurre i tempi di attesa si raccomanda di presentarsi all’appuntamento puntuali (non più di cinque minuti prima) e di portare con sé la tessera sanitaria, il modulo per il consenso alla vaccinazione già compilato e la scheda anamnestica che si consiglia di stampare fronte-retro (scaricabili dal sito Apss https://bit.ly/3aUwBCX).



Riproduzione riservata ©

indietro