Skin ADV

A marzo i lavori per la nuova succursale del liceo Russell

gio 10 feb 2022 13:02 • Dalla redazione

In poco più di due anni sarà realizzato un complesso ad alta sostenibilità ambientale destinato ad aule e laboratori

TRENTO. Entro fine marzo partiranno i lavori per la realizzazione della nuova sede del liceo "B. Russell" di Cles sull'area ex Dusini: è stato firmato nei giorni scorsi dal Servizio opere civili della Provincia il contratto con la ditta esecutrice, la Manelli Impresa Srl del Consorzio Conpat Scarl. Il nuovo complesso scolastico, progettato per ospitare 24 aule di varie dimensioni, 6 laboratori e un'insegna, sarà realizzato secondo criteri di alta sostenibilità ambientale. Si tratterà, infatti, di un edificio a energia "quasi zero" che verrà certificato Leed con il livello Gold.

Living Immobiliare

Soddisfazione è stata espressa da parte dell'assessore all'istruzione Mirko Bisesti: "Dopo anni finalmente partono i lavori per questo edificio che accoglierà secondo i migliori criteri di qualità ambientale e costruttiva gli studenti. Il liceo è un punto di riferimento per le valli del Noce e non solo: un istituto formativo di valore che fa parte del nostro sistema scolastico, del quale possiamo con ragione essere orgogliosi e che merita degli spazi adeguati", ha commentato l'assessore. Attualmente, l'attività formativa del liceo Russell si svolge in due modi distinti, quella principale in Via 4 novembre e la vetusta succursale in Via Trento; l'intervento non consentirà solo di riunirsi in un'unica sede a tutte le classi dei vari indirizzi, ma si inserisce nella riorganizzazione generale del polo scolastico di Cles, come unico comparto per tutti gli istituti superiori del borgo. La durata prevista per i lavori è di 700 giorni. L'importo di aggiudicazione dei lavori è pari a 8.421.874,14 euro, corrispondenti a un ribasso del 18,899%.


Riproduzione riservata ©

indietro