Skin ADV

Pnrr per le politiche attive del lavoro, approvato il Piano attuativo di GOL

lun 07 mar 2022 11:03 • Dalla redazione

Via libera della Giunta provinciale, ora si attende l'approvazione definitiva di Anpal. L'assessore Spinelli: vogliamo migliorare e potenziare il rapporto tra domanda e offerta di lavoro

TRENTO. La Giunta provinciale ha recentemente adottato, in via preliminare, il Piano provinciale per l’attuazione del programma GOL, (Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori), fulcro dell'azione di riforma delle politiche attive del PNRR. Si tratta di un via libera provvisorio del documento che pone gli obiettivi del programma GOL. Prima di diventare operativo serve infatti l'approvazione da parte di Anpal (l'Agenzia Nazionale per le Politiche Attive del Lavoro). Le risorse previste e destinate dal PNRR al Trentino per la prima annualità (il 2022) di GOL sono pari a 8,6 milioni di euro. L'obiettivo di GOL in Trentino, con la regia di Agenzia del Lavoro e la partecipazione dei Centri per l'impiego, è quella di proseguire nelle politiche attive con le modalità già consolidate negli anni nella nostra Provincia, ma con in più una forte regia e azione di presa in carico e tutoraggio sull’intero percorso da parte del Centro per l’impiego, soprattutto con riguardo ai profili più fragili delle persone in cerca di un lavoro e per i cosiddetti percorsi di ricollocazione collettiva.

Living Immobiliare

Attraverso il progetto GOL l'obiettivo è quindi di rafforzare il rapporto con l'utenza dei servizi per l’impiego, andando a recuperare anche gli utenti più difficili o scoraggiati.

"L'approvazione del Piano attuativo di GOL - sottolinea l'assessore allo sviluppo economico, ricerca e lavoro, Achille Spinelli - rappresenta un primo passo, in attesa del via libera di Anpal, per poter mettere in campo una più forte rappresentatività dei servizi per l'impiego, andando a rafforzare il sistema di accompagnamento delle persone in cerca di lavoro e per migliorare quindi il meccanismo di incontro tra domanda e offerta di lavoro. L'obiettivo è quello di dare a chi fatica a entrare o rientrare nel mercato del lavoro un sostegno e un aiuto ancora più puntuale per consentirgli di avere maggiori chance di occupazione. La logica di GOL, in linea con gli Stati generali del lavoro, è quella di affrontare i cambiamenti nel campo dell'occupazione con la volontà di costruire un futuro in cui le condizioni lavorative siano migliori per i lavoratori e più adatte anche alle esigenze delle imprese".



Riproduzione riservata ©

indietro