Skin ADV

Zanotelli: «A Dimaro edifici demoliti e zona rinverdita entro il 2022»

mar 08 mar 2022 16:03 • Dalla redazione

Scontro con Ugo Rossi (Azione): «La domanda non era questa?»

DIMARO. La Giunta provinciale ha affidato a un gruppo multidisciplinare, del quale fanno parte esperti dell’Università degli Studi di Trento e di Padova, per l'analisi dei rischi residui. È la risposta dell’assessora Giulia Zanotelli all’interrogazione presentata dal consigliere provinciale di Azione Ugo Rossi che chiedeva informazioni sullo stato di avanzamento dei lavori per la sistemazione dei cumuli di materiale e delle strutture fatiscenti che risalgono alla tempesta Vaia dell’ottobre 2018 e che deturpano un’area di Dimaro che si affaccia sul Brenta.

Living Immobiliare

“Per ciò che riguarda gli edifici acquisiti dalla Provincia verranno demoliti e l’area sarà rinverdita entro il 2022” ha concluso l’assessora ripercorrendo gli interventi della Provincia e dei Bacini montani effettuati nella zona colpita dalla tempesta Vaia.

Rossi ha detto che l’assessora ha letto una lettera mandata al sindaco già a novembre. “Ma tutti quelli che passano vedono che ci sono cumuli di terra che si potrebbero rimuovere con due ruspe – ha affermato Rossi -. La domanda era semplice: valutare, sull’esempio di quello che si sta facendo a Trento per il concerto di Vasco, la possibilità di fare intervenire la Protezione civile per migliorare quel tratto di paesaggio della Val di Sole”.



Riproduzione riservata ©

indietro