Skin ADV

Parco dello Stelvio sempre più green

sab 19 mar 2022 10:03 • Dalla redazione

Al via interventi di riqualificazione energetica degli edifici e la realizzazione di una centralina a biomassa

COGOLO. Ricerca scientifica e monitoraggio; comunicazione, educazione e formazione; sviluppo locale sostenibile; conservazione, manutenzione e valorizzazione del territorio: sono quattro le aree tematiche strategiche contenute nel programma degli interventi per l'anno 2022 del settore trentino del Parco nazionale dello Stelvio approvato oggi dalla Giunta provinciale, su proposta del vicepresidente e assessore all'urbanistica e ambiente Mario Tonina.

Fra le novità contenute nel documento alcuni interventi riconducibili al bando nazionale "Parchi per il clima", finalizzato a migliorare l’efficienza energetica, a promuovere la mobilità sostenibile e l’innovazione nei parchi nazionali italiani, fra cui: la riqualificazione energetica della falegnameria del Parco, che si trova a Rabbi, coibentando l’edificio (il finanziamento è pari a 80156 euro); il progetto di realizzazione di una centralina a biomassa in grado di soddisfare i fabbisogni di riscaldamento e acqua calda sanitaria di una serie di edifici pubblici a Rabbi, ovvero le Terme di Rabbi, la falegnameria del Parco, il nuovo Centro visitatori, la Casa del Parco.

Living Immobiliare

Il costo complessivo preventivato per l’intervento è pari a 1.096.020,00 euro, finanziati dal Bando Parchi per il Clima 2021 per 836.989,20 euro e cofinanziato dal Comune di Rabbi per 259.030,80 euro.

Altri interventi finanziati grazie al Bando 2021 (che si aggiungono a quelli già previsti dal Bando 2020), e che verranno realizzati a partire da quest'anno, riguardano l'acquisto di nuovi autoveicoli ibridi ed elettrici per il Parco, che andranno a sostituire quelli precedentemente in dotazione, ormai obsoleti, e l'efficientamento energetico delle ex-Scuole Elementari di Cogolo di Peio, con un finanziamento del Bando Parchi di euro 127.008,80 e il cofinanziamento del  comune di Peio per altrettanti euro 127.000,80.

Il bilancio provinciale sull’esercizio finanziario 2022 assegna al Parco Nazionale dello Stelvio in conto capitale 2.219.893,20 euro. Per l’esercizio finanziario 2023 e 2024 sono previste risorse pari a 1.000.000 euro su ciascun esercizio.

Le risorse di parte corrente corrispondono a 505.000 euro nel 2022, euro 240.000 euro nel 2023 e 274.000 euro nel 2024.

Il programma, approvato annualmente, con riferimento a un arco temporale triennale, si basa sulle linee strategiche approvate dal Comitato Nazionale di Coordinamento e indirizzo del Parco Nazionale dello Stelvio e dal Piano del Parco, adottato con delibera di Giunta nel giugno 2019.

 



Riproduzione riservata ©

indietro