Skin ADV

«Ospedale di Cles, si è dimesso il primario del reparto di ginecologia?»

sab 19 mar 2022 12:03 • Dalla redazione

I consiglieri Demagri e Dallapiccola (Patt) chiedono chiarimenti

CLES. L’ospedale di Cles è di nuovo al centro di un’interrogazione dei consiglieri provinciali del Patt Paola Demagri e Michele Dallapiccola.

Dopo aver interrogato la Giunta, solo qualche settimana fa, sulla situazione del reparto di chirurgia dell’ospedale situato nel capoluogo noneso, i consiglieri si occupano ora del reparto di ginecologia. “La situazione a Cles non è migliorata – scrivono -, ma anzi in questi giorni pare che siano arrivate le dimissioni volontarie da parte del Direttore dell’Unità operativa di Ginecologia dell’Ospedale di Cles e che tale notizia sia stata tenuta riservata”.

Living Immobiliare

Ecco che, quindi, Demagri e Dallapiccola chiedono chiarimenti per capire se effettivamente le dimissioni volontarie da parte del Direttore dell’Unità siano state presentate e per conoscere, eventualmente, i tempi e le modalità con le quali si intende sostituire la figura professionale e le prospettive per il reparto di ginecologia.

“È ormai abitudine per tutti i trentini vedere degli interventi della Giunta volti a tamponare le situazioni di criticità dopo che vengono depositati atti politici, vedremo se anche in questo caso sarà così – concludono i consiglieri -. Resta comunque la grossa preoccupazione dei territori per la strada che sta prendendo il sistema sanitario trentino, che sembra in affanno e abituato a rincorrere i problemi anziché ad anticipare le soluzioni”.



Riproduzione riservata ©

indietro