Skin ADV

Bim Adige: l’acqua è democrazia

mar 22 mar 2022 13:03 • Dalla redazione

Il tema della Giornata Mondiale dell’Acqua 2022 sono le Acque Sotterranee

TRENTO. “Nella Giornata Mondiale dell’Acqua vogliamo sensibilizzare la comunità trentina sull’importanza del bene collettivo più prezioso, l’elemento fondamentale per la vita sul nostro pianeta”. Parole del presidente del Bim dell’Adige Michele Bontempelli in occasione della Giornata Mondiale dell’acqua che si celebra il 22 marzo di ogni anno.

“Unitamente alle importanti iniziative promosse dalle Istituzioni locali e nazionali e dalle Organizzazioni non governative -aggiunge Bontempelli- il Consorzio Bim intende dare valore questa giornata quale momento di riflessione e di sensibilizzazione sulla critica questione dell'acqua nella nostra era, con un occhio di riguardo all'accesso all'acqua dolce, un diritto purtroppo ancora negato a più di 2 miliardi di persone.

Il tema della Giornata dell’Acqua 2022 sono le Acque Sotterranee, acque non visibili, ma con un impatto fondamentale, soprattutto perché giocheranno un ruolo fondamentale nell’adattamento ai cambiamenti climatici.

Living Immobiliare

Quasi tutta l'acqua dolce liquida del mondo è sotterranea e tutti, dalle Nazioni ai singoli cittadini, devono lavorare insieme per gestire in modo sostenibile questa preziosa risorsa”.

Il Consorzio BIM dell’Adige, al fine di contribuire al progresso economico e sociale delle popolazioni e del territorio del Bacino Imbrifero Montano dell’Adige, promuove iniziative e attività insieme ai comuni consorziati per diverse finalità, tra cui la salvaguardia e la difesa dell’ambiente, in particolare dell’ambiente montano.

“In tale contesto -spiega Bontempelli- il tema della salvaguardia e della valorizzazione dell’acqua assume sempre maggiore importanza, in un momento storico contraddistinto da grandi cambiamenti climatici.

Inoltre, il recente balzo dei prezzi dell’energia ci porta a riflettere ancora di più sull’importanza dell’autosufficienza energetica e della valorizzazione delle risorse naturali presenti nei nostri territori.

Proprio sul tema dell’acqua stiamo per lanciare una grande iniziativa che vede protagonisti i giovani studenti degli istituti scolastici delle tre le vallate Bim di cui illustreremo i contenuti nelle prossime settimane”.

Infine il presidente lancia un appello ai cittadini e chiede un grande impegno anche alla politica che deve operare delle scelte strategiche per il futuro.

“Se è vero che nel consumo razionale dell’acqua ognuno di noi può fare la propria parte anche attraverso piccole azioni quotidiane -conclude Bontempelli- bisogna però continuare a sensibilizzare le istituzioni pubbliche che hanno una grande responsabilità nelle proprie scelte strategiche su questo tema. Parafrasando una celebre frase di Nelson Mandela: L’acqua è un diritto di base per tutti gli esseri umani: senza acqua non c’è futuro. L’accesso all’acqua è un obiettivo comune. Esso è un elemento centrale nel tessuto sociale, economico e politico. L’acqua è democrazia.”. 



Riproduzione riservata ©

indietro