Skin ADV

Pescatori solandri, soci in crescita

gio 31 mar 2022 12:03 • Dalla redazione

Lavori di ammodernamento all’incubatorio di Cavizzana

VAL DI SOLE. È un’associazione in crescita quella dei Pescatori Solandri che domenica scorsa ha celebrato al teatro comunale di Dimaro Folgarida la propria assemblea annuale. Sebbene non manchi qualche preoccupazione sulla normativa nazionale che, adeguandosi alla Direttiva Habitat, vieta la semina nei corsi d’acqua di specie alloctone (qui l'articolo), l’associazione sportiva dilettantistica, guidata dal presidente Fabio Arnoldi, mostra un importante ritorno alla pratica con un numero di soci che dal 2019 è via via cresciuto segnando nel 2021 un +172 iscritti (+33%).

Living Immobiliare

La compagine sociale, alla fine dell’anno scorso, è così composta da 521 soci di cui 126 minori (380 soci ordinari 380 di cui 58 minori, 58 soci ospiti di cui 4 minori, 64 minori residenti, 19 tessere associative). 

Tra le attività che hanno impegnato l’associazione nel 2021 vi sono i lavori di ammodernamento dell’incubatorio di Cavizzana (181,000 euro di spesa con un contributo della Provincia pari a 106.000 euro, un finanziamento HDE 15.000 euro e del Bim di 3.000 euro e la compartecipazione della Comunità della Val di Sole di 57.000 euro). Il secondo lotto dei lavori proseguirà nel 2023. È stato realizzato anche un distributore automatico per la somministrazione dell’artemia (il cibo per i pesci) che consente un minor stress all’animale generato dalla presenza dell’addetto per le trote e la possibilità di somministrare per più ore e più pasti giornalieri grazie all’automatismo del sistema, oltre che il minor impiego di tempo da parte del personale. Altre attività hanno riguardato l’ampliamento del parco di marmorate, la sistemazione della pescicoltura dopo l’alluvione, lavori a Valpiana e alla Calcara, l’organizzazione di corsi di pesca, l’aumento dei guardia pesca volontari e la domanda pescare nel Parco Adamello Brenta. Naturalmente, l’attività dell’associazione ha riguardato la gestione dei corsi d’acqua della val di Sole e delle semine. Tra i progetti per il futuro ci sono infine la centralina per produzione energia elettrica Cavizzana e l’obiettivo di portare i mondiali di pesca al lago Caprioli. 



Riproduzione riservata ©

indietro