Skin ADV

Barman sempre più preparati

mer 04 mag 2022 12:05 • Dalla redazione

Accordo tra Enaip Trentino e Aibes per la promozione di nuovi corsi

TRENTO. Il ruolo del barman al servizio del turismo di qualità e lo sviluppo di nuove figure professionali orientate alla conoscenza dei prodotti, del territorio e alla responsabilità sociale. Sono questi in contenuti dell’importante protocollo d’intesa sottoscritto fra Enaip Trentino e A.I.B.E.S. (Associazione Italiana Barmen e Sostenitori).

Il primo obiettivo raggiunto riguarda il consolidamento del profilo scolastico: a partire dal prossimo anno formativo le 5 realtà di Enaip che sul territorio trentino si occupano di formazione turistico-alberghiera e della ristorazione (i CFP di Riva del Garda, Tesero, Tione, Ossana e Fiera di Primiero) potranno offrire ai propri studenti un percorso di specializzazione di 40 ore nel settore della mixology e bartending, arrivando ad ottenere una certificazione valida a livello internazionale.

Living ottobre

Per mixology si intende l’arte del bere miscelato attraverso il delicato equilibrio di tutti gli ingredienti mentre per bartending si intende quella figura professionale (bartender) che si occupa dell’interazione con il cliente, delle tecniche di preparazione e presentazione del prodotto.

Un ulteriore e particolare ATTESTATO rivolto agli allievi riguarderà la “responsabilità sociale del barman – Social Responsability”, rilasciato da I.B.A. (International Bartenders Association) e A.I.B.E.S..

Si tratta di un obiettivo formativo importante da affrontare sotto il profilo culturale ed educativo per i ragazzi, nella duplice veste di fruitori e di futuri professionisti del settore. Una dimensione importantissima per formare personale preparato e consapevole in grado di trasmettere qualità e accoglienza ai clienti consumatori, contribuendo in maniera fondamentale alla conoscenza, alla sicurezza nel consumo e alla reputazione positiva di un territorio.

Il protocollo prevede inoltre corsi di aggiornamento annuali per il personale docente per essere sempre al passo con le nuove tendenze del settore, in modo da saper accompagnare gli allievi alla scoperta dei loro migliori talenti.

Presenti all’incontro le direzioni dei CFP coinvolti, nonché tutta la squadra di docenti ENAIP di area tecnico-professionale settore sala-bar e accoglienza, provenienti dai 5 Centri di Formazione Professionale, la vera spina dorsale del settore della formazione che con entusiasmo si confrontano e trasmettono passione ai futuri professionisti di domani.

 



Riproduzione riservata ©

indietro