Skin ADV

Rita Ruatti e Elda Brentari, Stelle dell’Albergatore

mer 18 mag 2022 10:05 • Dalla redazione

L’Asat in assemblea fa il punto sul turismo tra situazione attuale e prospettive

Rita Ruatti con il presidente della Provincia Maurizio Fugatti e l'assessore Roberto Failoni

FONDO. Elda Brentari di Smarano e Rita Ruatti di Dimaro Folgarida, la mamma del consigliere provinciale Ivano Job, sono due delle Stelle dell’Albergatore consegnate ieri al Pala Anaunia di Fondo durante la 76esima assemblea sociale dell’Asat, l’Associazione albergatori e imprese turistiche della Provincia di Trento. Un’assemblea che ha fatto il punto della situazione del turismo trentino dopo due anni di pandemia e la ripresa della stagione invernale e ha delineato le prospettive per la prossima estate.

Living Immobiliare

A guidare l’assemblea il solandro presidente dell’Asat Gianni Battaiola, che oltre a chiedere di nuovo la costituzione di un fondo immobiliare pubblico e privato che possa affiancare le aziende nei loro progetti di riqualificazione, si è scagliato contro gli affittuari di seconde case che, secondo il presidente, non dichiarano sempre i redditi incassati. Altri temi sono stati la troppa burocrazia e la richiesta di confermare le misure a sostegno del settore promosse durante la pandemia: in generale, il settore turistico, a livello nazionale, ha perso nel 2020 oltre 63 miliardi di incassi, mentre nel 2021 registra un -34% di arrivi e un -35,2% di presenze rispetto al 2019. Lo sguardo di Battaiola è poi andato al futuro minato dall’incertezza legata alla guerra in Ucraina e alla carenza di personale.

 

 



Riproduzione riservata ©

indietro