Skin ADV

Contributi per investimenti nei processi produttivi delle PMI: al via le domande

lun 30 mag 2022 09:05 • Dalla redazione

Le imprese devono presentare un progetto con il miglioramento dei propri processi produttivi

TRENTO. Dal 16 maggio 2022, le PMI possono presentare domanda di contributo per l’innovazione dei propri processi produttivi. Questi contributi, previsti dall’Avviso FESR 1/2022 che è stato approvato con deliberazione della Giunta provinciale n. 725 del 29 aprile 2022 e s.m.i., sono volti a sostenere il rilancio della propensione agli investimenti di imprese già strutturate ed operanti sul mercato. L’obiettivo è finanziare gli investimenti produttivi materiali e immateriali e le spese di consulenza, migliorando i processi aziendali delle imprese, rafforzandone la competitività.

Le imprese devono presentare un progetto con il miglioramento dei propri processi produttivi e potrà comprendere sia l’introduzione di nuovi processi ulteriori rispetto a quelli già esistenti, sia il perfezionamento o la ricombinazione della conoscenza già esistente nell’impresa.

Living ottobre

In particolare i contributi sono finalizzati a sostenere investimenti materiali e immateriali (IVA esclusa) e spese di consulenza (IVA esclusa) coerenti con l’attività di miglioramento/innovazione del processo produttivo, elaborato in una relazione di assessment obbligatoria, effettuata da un assessor accreditato presso Trentino Sviluppo S.p.a. (elenco in corso di costituzione sul sito di Trentino Sviluppo) da cui dovranno emergere le linee guida per la trasformazione del processo produttivo dell’impresa richiedente e rispetto alle quali le attività oggetto di agevolazione dovranno essere coerentemente strutturate.
Si precisa che non saranno ammesse spese relative a forniture o prestazioni di servizi da parte dell’assessor che ha effettuato l’assessment allegato alla medesima domanda di contributo.

L’intervento rientra nel Programma operativo 2021-2027 FESR e risulterà finanziato con tale Programma, ma in attesa della sua approvazione definitiva è finanziato con risorse provinciali. Lo stanziamento iniziale previsto è stato valutato in 2.500.000 di euro. Il soggetto istruttore dell’iniziativa è Trentino Sviluppo S.p.A.

Ulteriori informazioni e modalità di presentazione della domanda sono disponibili nell’apposita sezione dedicata sul sito https://ripartitrentino.provincia.tn.it/Misure/Misure-attive/CONTRIBUTI-PER-INVESTIMENTI-NEI-PROCESSI-PRODUTTIVI-DELLE-PMI-AVVISO-FESR-1-2022



Riproduzione riservata ©

indietro