Skin ADV

Gli allievi pompieri si divertono con il rafting

lun 06 giu 2022 09:06 • Dalla redazione

Un'avventura lungo il fiume per cementare l'amicizia e creare spirito di squadra

VAL DI SOLE. Finalmente, dopo il lungo periodo di limitazioni e restrizioni dovute alla pandemia, anche i giovani allievi dei vigili del fuoco volontari della Val di Sole tornano alle proprie attività. Per cementare lo spirito di squadra, favorire la socializzazione e la conoscenza tra i ragazzi, gli istruttori e gli accompagnatori dell'Unione distrettuale della Val di Sole, coordinati dal responsabile Gianluca Zambelli e dai vice responsabili Giulia Longhi e Franco Albasini, hanno organizzato per domenica 29 maggio un'attività particolare e lontana dalle consuete esercitazioni: un'avventurosa discesa in rafting sul fiume Noce da Cusiano a Dimaro accompagnati dalle guide rafting di Ursus Adventures.

Living Immobiliare

«Purtroppo il tempo non è stato dei migliori – raccontano i promotori dell'iniziativa - ma è stata comunque una discesa emozionante che ha dato la possibilità a tutti di ammirare la nostra bella valle da una prospettiva diversa. Dopo la discesa, ci siamo trasferiti all'Hotel Santoni per il pranzo dove siamo stati raggiunti anche da diversi comandanti dei corpi della valle e dall'ispettore distrettuale Ivan Ceschi. Questi momenti anche se non sono strettamente legate alle consuete attività svolte dai vigili del fuoco servono i ragazzi a conoscersi e a imparare il rispetto l'uno per l'altro». I circa 100 allievi della Val di Sole sono ora impegnati a preparare la manovra che eseguiranno durante il Campeggio provinciale che si terrà a Cles dal 23 al 26 giugno.   



Riproduzione riservata ©

indietro