Skin ADV

Valorizzazione del territorio: 120 assunzioni

mer 08 giu 2022 10:06 • Dalla redazione

Approvato dalla Giunta il Protocollo d’intesa tra Pat e Bim

TRENTO. Nuova alleanza tra la Provincia autonoma di Trento e il Bim dell’Adige, per la realizzazione di interventi di ripristino ambientale e paesaggistico, attraverso l’assunzione di 120 persone per un periodo compreso tra i 4 e i 5 mesi.

Su proposta dell’assessore provinciale allo sviluppo economico, Achille Spinelli, la Giunta ha approvato un protocollo d’intesa ad hoc. Il Servizio per il sostegno occupazionale e la valorizzazione ambientale affiderà interventi e servizi da realizzare alle cooperative di produzione e lavoro e ai loro consorzi. L’iniziativa è finanziata totalmente dal Bim, che assicura un sostegno concreto all’occupazione di persone uscite dal mercato del lavoro mettendo a disposizione oltre 1,9 milioni di euro.

Living ottobre

Spetterà alle Amministrazioni comunali del territorio interessato (105 realtà, suddivise nelle vallate Adige, Avisio e Noce) definire ed indicare a Piazza Dante gli interventi e i servizi da realizzare sul territorio.

“L’intenzione è di inserire nell’iniziativa il maggior numero possibile di cittadini che vivono situazioni di svantaggio sociale e difficoltà, che non hanno oggi la possibilità di trovare una collocazione occupazionale sul libero mercato del lavoro” spiega l’assessore Spinelli, che parla anche della valorizzazione delle competenze per garantire la cura del territorio e lo svolgimento di servizi rivolti a residenti ed ospiti. I soggetti disoccupati, che saranno coinvolti nelle diverse attività, dovranno presentare domanda alle Amministrazioni comunali, che individueranno i soggetti da coinvolgere nelle attività, tenendo conto dei disoccupati già iscritti nelle liste dell’intervento2019-2020, che non devono presentare una nuova domanda. I criteri di selezione saranno definiti dal Bim e condivisi con la Provincia.



Riproduzione riservata ©

indietro