Skin ADV

Alpini di Romeno, 60 anni a servizio della comunità

dom 17 lug 2022 15:07 • Dalla redazione

Celebrato questa mattina l’anniversario di fondazione

ROMENO. Gli alpini di Romeno compiono sessant’anni al servizio della comunità. La cerimonia del sessantesimo anniversario di fondazione del Gruppo alpini dell’Alta Val di Non si è svolta questa mattina alla presenza di numerose autorità. Il momento di festa si è aperto con l’alzabandiera nel piazzale della scuola primaria ed è proseguito con la sfilata nella cornice musicale del Corpo Bandistico del Comune di Romeno. Una corona è stata quindi posta al Monumento ai Caduti, dopodiché la sfilata è proseguita sino alla chiesa parrocchiale, dove si è svolta la messa celebrata da don Davide Corradini.

“È la stessa comunità a festeggiare i propri alpini e a ricordare i propri Caduti”, commentato il vicepresidente Mario Tonina dopo la deposizione della corona.

Living Immobiliare

La gratitudine agli alpini per la loro generosità e per il loro spirito di servizio ha caratterizzato gli interventi di tutte le autorità presenti: il sindaco Luca Fattor, il commissario della Comunità della Val di Non Silvano Dominici, l’assessore regionale Lorenzo Ossanna e la consigliera provinciale Paola Demagri.

“Viva gli alpini, viva la pace, viva il volontariato”, ha detto Guglielmo Tell, capogruppo degli alpini di Romeno che oggi, in occasione del sessantesimo anniversario, hanno ricevuto anche la visita di una rappresentanza delle penne nere della Val Camonica. Al valore della pace, in particolare, è stato dedicato lo striscione che i bambini della scuola primaria hanno preparato per l’occasione.

Alle celebrazioni hanno partecipato anche l’onorevole Martina Loss, il sindaco di Amblar-Don Giuliano Marches, autorità militari e rappresentanti dell’associazionismo, del volontariato e di altri gruppi alpini del territorio provinciale. La giornata di festa è proseguita con il pranzo preparato dai Nuvola della Val di Non, con un intrattenimento musicale e con la consegna di targhe ricordo.



Riproduzione riservata ©

indietro