Skin ADV

Si torna a scuola senza mascherina

sab 13 ago 2022 14:08 • Dalla redazione

La decisione adottata in base alla situazione epidemiologica attuale: si prevedono misure modulabili al contesto sanitario

TRENTO. Secondo le prime indicazioni fornite dalla Provincia e dalla Azienda provinciale per i servizi sanitari in vista dell’inizio dell’anno scolastico, in autunno si profila uno stop all'obbligo di indossare le mascherine per personale e alunni.

Sulla base dell'attuale quadro epidemiologico e delle conseguenti misure di prevenzione e contrasto per mitigare la diffusione del Covid-19, è stato infatti redatto un documento congiunto tra Istituto Superiore di Sanità, Ministero dell’istruzione, Ministero della Sanità e Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, che delinea un preciso quadro di riferimento. Tra le novità riconosciute a livello nazionale vi è il venir meno dell'obbligo per il personale e per gli alunni, in un contesto epidemiologico stabile, di indossare la mascherina chirurgica o di maggiore efficacia protettiva.

Living ottobre

Fanno eccezione i casi di sintomatologia lieve e le esigenze di tutela di soggetti a rischio di sviluppare forme severe di Covid-19.

Le misure da applicare all’interno delle scuole sono per il resto sostanzialmente omogenee rispetto a quelle della vita sociale, ma il documento rimarca soprattutto la finalità di garantire una continuità della didattica in presenza, aspetto per il quale la Provincia autonoma di Trento ha avuto, anche nel corso della pandemia, particolare attenzione.

Le istituzioni scolastiche quindi dovranno prevedere una pianificazione modulabile di misure di mitigazione dei contagi, da adottare con l’avvio dell’anno scolastico. Come si legge nella circolare firmata dal dirigente del dipartimento istruzione e cultura Roberto Ceccato e dal direttore del dipartimento prevenzione di Apss Maria Grazia Zuccali, essendo l’andamento epidemiologico suscettibile di rapide evoluzioni e in presenza di esigenze di sanità pubblica, su indicazione delle autorità sanitarie potrebbe risultare necessario provvedere all’implementazione di misure più stringenti. 



Riproduzione riservata ©

indietro