Skin ADV

Rio Val Furesta e Vermigliana, alla confluenza il livello dell'alveo supera la briglia di 1,5 metri

lun 10 ott 2022 15:10 • Dalla redazione

I consiglieri provinciali di Fratelli d'Italia segnalano la situazione e interrogano Fugatti: 'Si intende intervenire nella zona?'

VERMIGLIO. “La Provincia ha intenzione di effettuare un controllo e al bisogno un intervento di manutenzione sul Rio Val Furesta con asporto del materiale detritico sul torrente Vermigliana?” Lo chiedono i consiglieri provinciali di Fratelli d’Italia Claudio Cia, Alessia Ambrosi e Katia Rossato con un'interrogazione al presidente della Provincia Maurizio Fugatti. A seguito dei recenti eventi meteorologici di natura intensa che hanno caratterizzato il nostro Paese, i consiglieri spiegano, infatti, che "sono giunte molte segnalazioni ai sottoscriventi secondo le quali parrebbe che nella zona di confluenza del rio Val Furesta con il torrente Vermigliana, a seguito dell’ultima alluvione, a causa del versamento di detriti dal rio, l’alveo dello stesso si sia alzato di circa 1,50 m sopra il livello di sfioro della briglia di trattenuta per un tratto lungo circa 80 m a monte del torrente Vermigliana.

Elektrodemo

Tale situazione sarebbe verificabile anche visivamente controllando i resti di un tavolo da picnic invaso dall’acqua presente in zona”.

Per questo, il gruppo consigliare chiede a “a quanto ammontino gli stanziamenti annuali al bilancio provinciale per il Servizio Bacini Montani per il decennio 2012-2022”. Il dato è richiesto separato per annualità, differenziando il finanziamento generale dalle specifiche per gli interventi di manutenzione dei corsi d’acqua, tra cui gli svasi in alveo, gli interventi di trattamento della vegetazione presente all’interno dello stesso. Inoltre, i consiglieri vogliono sapere se “la Giunta provinciale, di concerto con gli Enti locali territorialmente competenti, abbia valutato la possibilità di effettuare un controllo sul rio Val Furesta – dalla canalizzazione sul vasto pianoro dove parte l’acqua e nasce il rio alla confluenza con il torrente Vermigliana -, al fine d'inserire all’interno del prossimo Piano interventi per la sistemazione idraulica e forestale del Servizio Bacini Montani un intervento di manutenzione sul rio Val Furesta, con asporto del materiale detritico sul torrente Vermigliana; se sia stato effettuato recentemente – oppure se sia in programma – un intervento di controllo e pulizia delle due briglie filtranti poste a monte dell’abitato di Fucine; se sia stato valutato dal servizio provinciale competente il rischio di una piena come quella già avvenuta negli anni precedenti, in assenza dei lavori di pulizia e manutenzione ordinaria e straordinaria”.

 



Riproduzione riservata ©

indietro