Skin ADV

Il presidente Fugatti ha incontrato il nuovo ministro Roberto Calderoli

mer 26 ott 2022 13:10 • Dalla redazione

Fugatti: ‘È stato un incontro cordiale e costruttivo per lavorare insieme sulla tutela della nostra autonomia speciale’

ROMA. Il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti ha incontrato a Roma il nuovo ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, Roberto Calderoli, per parlare delle tematiche che stanno più a cuore al Trentino, in particolare le norme di attuazione, le concessioni idroelettriche e i rapporti finanziari con lo Stato.

“È stato un incontro cordiale e costruttivo per lavorare insieme sulla tutela della nostra autonomia speciale”.

Living ottobre

È quanto ha dichiarato il presidente della Provincia autonoma di Trento Maurizio Fugatti al termine dell’incontro al dicastero in via della Stamperia a Roma con il ministro per gli Affari Regionali Roberto Calderoli. “Il discorso del Presidente del Consiglio Giorgia Meloni ci dà ampie garanzie rispetto all’approccio e rispetto alla volontà di compiere scelte che sviluppano le nostre autonomie speciali – ha continuato Fugatti – e la presenza di Calderoli è una garanzia. Con il nuovo ministro lavoreremo insieme sulle norme di attuazione che sono ancora in seno alla commissione dei dodici, sulle tematiche riguardanti i rapporti finanziari con lo Stato, sul tema sempre più strategico delle concessioni idroelettriche che vogliamo rimangano in capo al Trentino, e su altre questioni importanti per la nostra autonomia”.



Riproduzione riservata ©

indietro