Skin ADV

Padre Kino è ora Venerabile

sab 08 ago 2020 • Dalla redazione

Domani l’associazione culturale di Segno celebra la proclamazione

Esploratore, missionario, geografo, cartografo: padre Eusebio Francesco Chini, detto Kino, sacerdote professo della Compagnia di Gesù, nato il 10 agosto 1645 a Segno e morto in Messico, a Magdalena, il 15 marzo 1711, lo scorso 10 luglio è stato riconosciuto Venerabile da Papa Francesco.

Un importante traguardo questo che è una tappa essenziale del percorso verso la canonizzazione del Servo di Dio anaune e che domani, domenica 9 agosto, l’associazione culturale P. Eusebio F. Chini di Segno intende celebrare, ricordando anche il 375° anniversario della nascita e del suo battesimo nella chiesa pievana di Torra.

La celebrazione inizierà alle 18 in piazza a Segno, in uno spazio ampio a invito, con la messa presieduta dall’arcivescovo di Trento monsignor Lauro Tisi. Con lui anche il vescovo emerito Luigi Bressan, il parroco di Taio, il postulatore generale dei Gesuiti e il vice-postulatore per la Causa di beatificazione di Padre Kino.

Tra gli ospiti è confermata la presenza del direttore generale del Gruppo Consolare dell’America Latina e dei Caraibi nel Nord Italia, del Console onorario del Cile, oltre che delle autorità regionali, provinciali e locali.

In collegamento video con l’Arizona e il Messico interverranno, poi, anche i vescovi di Tucson (Arizona, USA), di Hermosillo e Nogales (Sonora, Messico). Da Roma si collegherà l'ambasciatore del Messico presso la Santa Sede. In collegamento anche il governatore dello Stato di Sonora (Messico), il sindaco di Tucson con altre autorità e il sindaco di Magdalena de Kino dove sono venerati i resti mortali del venerabile.

La messa sarà trasmessa integralmente in diretta da Telepace Trento e tutta la cerimonia potrà essere seguita sul web collegandosi al link https://www.ufficiostampa.provincia.tn.it/Streaming  a partire dalle 17.30. La cerimonia sarà trasmessa anche in Messico e negli Stati Uniti.

 



Riproduzione riservata ©

indietro