Skin ADV

Per San Maté si va al 2021

mer 02 set 2020 15:09 • Dalla redazione

Dopo la mostra zootecnica, annullato anche il grande mercato del 19 settembre

A Malé, il torello della Féra de San Maté del 1905

Quest’anno la storica Féra de San Maté di Malé non avrà luogo. Un’altra vittima della pandemia che, prevista per il 19 settembre, dà appuntamento al 2021. Così, dopo l’annullamento della mostra zootecnica, anche il mercato vivo nelle vie e nelle piazze del paese cede a Covid19.

Living Immobiliare

Ne ha dato notizia il Comune di Malé, che ha spiegato come dalle analisi compiute dagli uffici è emersa l’impossibilità di allestire i banchi in sicurezza, di solito 90 posti, tali da evitare assembramenti e garantire il minimo distanziamento indispensabile per contrastare la diffusione del SarsCov2.

La mostra bovina e il mercato collegato rappresentano un pezzo fondamentale della storia della Borgata: la sua fondazione risale al 28 giugno 1604, quando il vescovo Carlo Gaudenzio Madruzzo la concesse in privilegio alla Comunità di Malé, con data al 21 settembre e per una durata di ben otto giorni!



Riproduzione riservata ©

indietro