Skin ADV

Svincolo di Malé: pronti 2,8 milioni

ven 11 set 2020 14:09 • Dalla redazione

Viabilità, nuovi interventi per 83 milioni di euro, anche a Coredo, Romallo, Romeno e Terzolas-Samoclevo

Lo svincolo di Malé

Figura anche il completamento dello svincolo di Malè, per 2,8 milioni di euro, nel nuovo aggiornamento del documento di programmazione settoriale del comparto viabilità. Con delibera del presidente, la Giunta provinciale ha dato l'ok ad una nuova pianificazione di interventi prevedendo lo stanziamento di risorse aggiuntive pari a 83 milioni di euro.

Nelle valli del Noce sono previste inoltre: a Romallo la messa in sicurezza della statale (520 mila euro); a Coredo la terza corsia per il polo scolastico (950 mila euro); a Romeno la messa in sicurezza della statale (600 mila euro); a Terzolas-Samoclevo, l’allargamento della strada provinciale (700 mila euro).

Funivie Madonna di Campiglio

Le opere finanziate sono interventi che erano stati sospesi nelle precedenti programmazioni in attesa di reperire le risorse, ma che risultano essere in avanzato stato di progettazione e che quindi si prestano ad una rapida cantierabilità. Tali opere danno inoltre la possibilità di rispondere al duplice scopo economico e sociale di migliorare i collegamenti viari e di sostenere il lavoro delle imprese del territorio. Tra le opere finanziate vi sono l'adeguamento della galleria di Ponte Pia nelle Giudicarie (25 milioni di euro), il primo intervento di messa in sicurezza della Galleria dei Crozi (11,5 milioni di euro), l'allargamento della strada provinciale Menador (9 milioni di euro), lo svincolo per Sano a Mori (2,8 milioni di euro). Sono stati inseriti in questa programmazione, al fine di avviare da subito le attività di progettazione, anche due ulteriori interventi che presentano caratteristiche di urgenza in quanto finalizzati al miglioramento della sicurezza stradale e della circolazione viaria. Si tratta della sistemazione della statale dell'Altopiano di Folgaria (4 milioni di euro) e il sottopasso della ferrovia Trento-Malè a Mezzolombardo (7 milioni di euro).



Riproduzione riservata ©

indietro