Skin ADV

Giuliana Cova pronta a querelare

mer 16 set 2020 10:09 • Dalla redazione

La candidata sindaco a Predaia contro l’articolo (con vignetta) di un quotidiano online: “Notizie false”

Dopo la pubblicazione da parte di in quotidiano online di un articolo dal titolo “Giuliana Cova: la vignetta satirica e la ‘liquidazione’ quasi milionaria?”, l’interessata, candidata sindaco a Predaia, è pronta a querelare. “In verità – si legge in una nota diffusa dalla stessa candidata - ho aderito volontariamente alle prestazioni straordinarie del Fondo di Solidarietà per il sostegno dell’occupazione della Cassa Rurale Val di Non, al pari di altri sette dipendenti. Non c’è stato nessun licenziamento illegittimo, e soprattutto nessun incasso di liquidazione né milionaria, né quasi: le notizie presentate nell’articolo sono false e tendenziose”.

Living Immobiliare

Giuliana Cova ha intimato pertanto al quotidiano l’immediata rimozione dello stesso. In caso contrario, si procederà a querelare. “Tali notizie infatti – prosegue la nota - non solo ledono la dignità personale di Giuliana Cova e la reputazione di una virtuosa banca del territorio quale è la Cassa Rurale Val di Non, ma offuscano la vista degli elettori chiamati alle urne”.

“Tutto il gruppo di Predaia in Comune – conclude la nota - ringrazia i numerosi cittadini che hanno fatto pervenire manifestazioni di indignazione e solidarietà per quanto avvenuto, ed esprime il proprio rammarico per il basso livello raggiunto dalla campagna elettorale di alcuni. Un Comune grande e complesso come Predaia non si può amministrare con l’odio e le falsità: servono tempo e competenze.

Predaia in Comune non rincorrerà chi fonda la propria campagna elettorale sugli attacchi diffamatori, ma manterrà la propria linea di correttezza, presentando agli elettori i propri progetti per Predaia, la Comunità e il suo futuro”.



Riproduzione riservata ©

indietro