Skin ADV

Dimaro Folgarida, due donne in giunta

sab 03 ott 2020 18:10 • Dalla redazione

Confermata Monica Tomasi nel ruolo di vicesindaco

Anche il sindaco Andrea Lazzaroni ha pronta la sua squadra di giunta. «Un’allerta rosa», scherza il sindaco, per la presenza di due donne nell’esecutivo del Comune di Dimaro Folgarida. Accanto a Monica Tomasi che, riconfermata anche nel ruolo di vicesindaco, mantiene le competenze in materia di cultura, benessere, cultura dell’accoglienza e della pace, vi è infatti la nuova entrata Nadia Ramponi che si occuperà di tempo libero, manifestazioni sportive, innovazione e tecnologia.

Living Immobiliare

A Stefano Stanchina, quindi, sono attribuite le competenze in materia di viabilità, segnaletica comunale, patrimonio comunale, cantiere comunale e Intervento 19, mentre ad Alessandro Largaiolli sono assegnati i lavori pubblici, i servizi pubblici e i trasporti, le infrastrutture, l’acquedotto e le fognature.

«Ho confermato in gran parte la giunta precedente rispettando anche i voti di preferenza - commenta Lazzaroni che nella seduta del consiglio comunale di giovedì 8 ottobre (ore 20, ex municipio di Monclassico) nominerà anche dei consiglieri delegati -. Abbiamo delle opere già avviate da completare come la scuola, la caserma dei vigili del fuoco volontari e i lavori al Belvedere sono già appaltati. Ci concentreremo poi sui progetti relativi al parco urbano, al biolago di Monclassico e al bike park. Sono opere importanti per sostenere l’economia turistica provata dall’emergenza sanitaria». 



Riproduzione riservata ©

indietro