Skin ADV

A Vermiglio sbocciano i tulipani

lun 11 dic 2023 14:12 • Dalla redazione

Nel ciclocross di Coppa del Mondo vittorie per Nieuwenhuis e Bakker

VERMIGLIO. L’emozionante gara sulle nevi trentine ha consegnato due nuovi nomi alla ribalta della Coppa del Mondo, confermandosi un evento unico nel panorama mondiale. Doppietta olandese: Joris Nieuwenhuis fa gara di testa fin dalla prima curva, Manon Bakker prevale in rimonta su Alvarado.

Autoroen Aprile

In tre edizioni, la Val di Sole ha dimostrato di poter essere questo per il mondo del ciclocross: una gara che sa emozionare non solo per il contesto unico nel suo genere, per aver portato per la prima volta la disciplina ai massimi livelli in ambiente alpino, ma per la sua capacità di estrarre sempre dal cilindro sorprese e sviluppi imprevedibili.

A tracciare il bilancio di questa edizione è stato Fabio Sacco, direttore di APT Val di Sole e di Grandi Eventi Val di Sole: “Oltre a essere un evento unico nel panorama della Coppa del Mondo, questo appuntamento rappresenta un fil rouge fra la stagione estiva e quella invernale, attraverso le due ruote, per un territorio da vivere in sella 365 giorni l’anno. Siamo molto soddisfatti e guardiamo con fiducia all’anno prossimo, quando per il quarto anno consecutivo ospiteremo sia la Coppa de Mondo di Ciclocross che quella di Mountain Bike. Siamo particolarmente orgogliosi dei feedback che riceviamo in merito alla nostra capacità organizzativa, sulla quale abbiamo ricevuto i complimenti di Flanders Classics. Quest’anno alcuni dei nomi più attesi sono mancati all’appello per motivi di calendario o di impegni diversi: l’obiettivo per l’anno prossimo sarà quello di riaverli con noi, e siamo convinti che il lavoro di concerto con UCI e Flanders Classics porterà i risultati sperati.”



Riproduzione riservata ©

indietro