Skin ADV

Al seggio con l'orso

lun 10 giu 2024 16:06 • By: Alberto Mosca

L'elettore che non ti aspetti stanotte ha disturbato le operazioni di scrutinio nel seggio di Bozzana. Maini: 'Livello di confidenza non più tollerabile'

CALDES. Chissà, forse voleva solo contribuire ad alzare l’affluenza, o portare in Europa qualche politico amico… fatto sta che ieri sera, in prossimità dell’orario di chiusura, al seggio di Bozzana si è presentato un orso.

Il fatto è accaduto circa 40 minuti dopo la mezzanotte: a scrutinio ormai quasi ultimato, in corso di svolgimento nella sala comunale dove era allestita la sezione elettorale, rumori strani hanno allarmato i presenti.

Elektrodemo

 

Ben presto è stato appurato che all’esterno dell’edificio, un orso si aggirava pacificamente. I Carabinieri già presenti sul posto, insieme ai Forestali chiamati a intervenire, hanno invitato presidente e scrutatori a rimanere all’interno della sala, in attesa della messa in sicurezza della zona.

L’episodio non ha portato a nessun danno a persone o cose. “Questo livello di confidenza – ha dichiarato il sindaco di Caldes Antonio Maini - non è più tollerabile, pertanto chiedo la linea dura a chi ne ha facoltà”.



Riproduzione riservata ©

indietro