Skin ADV

Una giardiniera per il Comune di Cles

ven 28 giu 2024 15:06 • Dalla redazione

Entra nell’organico comunale una nuova figura che si occuperà del decoro e del verde urbano. E presto ci sarà un’altra assunzione

Nella foto da sinistra Ruggero Mucchi, Rosanna Belleli, Francesca Endrizzi e Daniela Sofia

CLES. Il Comune di Cles si è dotato di una nuova figura professionale, che avrà il compito di prendersi cura delle aiuole, dei giardini e degli spazi verdi. Nella giornata di lunedì 24 giugno la giunta guidata dal sindaco Ruggero Mucchi ha dato ufficialmente il benvenuto a Rosanna Belleli, entrata a far parte dell’organico comunale in qualità di giardiniera.

Si tratta della prima assunzione in questo ruolo, che prossimamente vedrà l’ingresso anche di un’altra persona. Il bando pubblicato nei mesi scorsi, infatti, ha previsto due posti nell’ambito specifico della giardineria.

«La nostra è stata una scelta precisa di investire in un settore in cui oggettivamente abbiamo avuto momenti di efficienza, ma anche di difficoltà – spiega il primo cittadino –. Non abbiamo mai avuto una figura assunta con questo ruolo specifico, ma per gestire bene quest’ambito sono necessarie precise competenze, sia a livello manuale che di inventiva, così abbiamo voluto inserire dei professionisti nel campo».

Il compito di Rosanna Belleli e di chi la affiancherà sarà quello di dare qualità all’estetica del paese prendendosi cura dei fiori e delle aree verdi sul territorio comunale.

«Questo è un settore dove sono necessari programmazione, attrezzature idonee, ma soprattutto sensibilità e personale preparato – aggiunge Mucchi –. Arriviamo quindi a questo momento con grande soddisfazione. A Rosanna e a chi lavorerà con lei chiediamo anche di divertirsi, di far arrivare la passione che hanno dimostrato nella fase di selezione e di “contagiare” la comunità con la bellezza che porteranno in paese».

Sulla stessa lunghezza d’onda è il pensiero dell’assessora al verde e al decoro urbano Francesca Endrizzi: «Abbiamo indetto questo concorso perché è stata percepita la carenza di personale specializzato. La mission è quella di far diventare Cles un fiore all’occhiello anche dal punto di vista del decoro urbano: il nostro è un paese dalle grandi potenzialità, vogliamo migliorarlo anche per quanto riguarda la bellezza estetica, trasmettendo l’importanza della cura delle piazze e del verde».

Sono giunte parole di stima nei confronti della neoassunta anche da parte della geometra Daniela Sofia, tecnico del Servizio Lavori Pubblici. «Durante la selezione abbiamo particolarmente apprezzato nei primi in graduatoria la sensibilità, la progettualità e la capacità di “vedere oltre”. Sono state proposte idee innovative – ha evidenziato la geometra comunale – offrendo nuovi spunti relativi al decoro urbano».

Da parte sua la giardiniera Rosanna Belleli, che non ha nascosto l’emozione per questo nuovo inizio, ha voluto ringraziare il Comune di Cles per la fiducia. «Cercherò di fare del mio meglio – ha assicurato –. I fiori e il verde sono sempre stati la mia passione, porterò avanti questo lavoro con amore e dedizione».

 


 



Riproduzione riservata ©

indietro