Skin ADV

Val di Sole, tutti pazzi per la pesca

mar 09 lug 2024 09:07 • Dalla redazione

Grande successo per i Campionati italiani di pesca alla trota in torrente

VAL DI SOLE. Grande successo per i Campionati Italiani di pesca alla trota in torrente, categorie Femminile, Veterani e Master, svoltisi nel fine settimana scorsa in Val di Sole. Sono stati infatti ben 204 i partecipanti appassionati di pesca che si sono sfidati sul torrente Vermigliana.

L’evento, organizzato dall’attiva Associazione Sportiva Pescatori Solandri, presieduta da Dennis Cova e con il vicepresidente Alberto Zanella, ha potuto contare su un’ottima pescosità, con pesce totalmente immesso, non creando quindi nessun prelievo di pesce selvatico. I partecipanti, provenienti soprattutto dal nord Italia, si sono fermati per diversi giorni in Val di Sole insieme a diversi familiari e spesso ritornano in zona proprio per pescare, attratti dalle particolari opportunità dell’area. La valle permette infatti al pescatore di ammirare uno splendido panorama e nello stesso tempo di godersi acque particolarmente pescose e adatte a ogni esigenza e tecnica di pesca alla trota. Qui si trovano infatti ben 130 km di torrenti, 13 laghi alpini, 5 zone di pesca no-kill per pesca con la mosca, 2 zone di pesca trofeo per esche artificiali, 2 riserve no-kill per pesca con la mosca a prenotazione e bacini artificiali per la pesca facilitata.

La recente manifestazione di Velon di Vermiglio, guidata dal giudice trentino Roberto Lanza supportato da Fabio Arnoldi e Diego Silvello della Fipsas di Trento, è stata realizzata grazie all’operato del Servizio Bacini Montani della Provincia Autonoma di Trento, che ha rinaturalizzato alcuni tratti del torrente rovinato dalla piena di fine agosto 2023.

Nella due giorni agonistica, grandi protagonisti sono stati i pescatori modenesi, veronesi e savonesi. Tra i Master il titolo italiano è andato infatti a Carlo Bettini (I Falchi di Canevare, Fanano, Modena) davanti a Flavio Orlandi (Garisti Club Biestro, Pallare, Savona) e Carlo Bergamelli della società Molinello (Nembro, Bergamo). Tra i Veterani il tricolore è stato invece conquistato da Tiziano Paterlini dell’associazione Laghetto degli Olivi di Lazise (Verona), davanti ai torinesi Decimo Marietta Alei e Mauro Frand Pol della società La Marmorata di Ciriè. Nell’attesissima e combattuta categoria assoluta femminile, a riprova della pesca sportiva come disciplina particolarmente apprezzata anche dalle donne, ha invece prevalso la ligure Gloria Oliveri (Garisti Club Biestro, Pallare, Savona), davanti a Sabina Milan (Garisti Club di Vicenza) e Alessandra Lia (Hobby Sport Maver di Brescia). Il prossimo appuntamento agonistico sul Vermigliana a Velon sarà il Campionato Italiano a coppie di pesca a spinning con esche artificiali da riva, in programma il 14 e 15 settembre 2024.



Riproduzione riservata ©

indietro