Skin ADV

JJ4 trasferita in Germania entro l’autunno

mer 10 lug 2024 09:07 • Dalla redazione

L’assessore Failoni plaude alla decisione del Consiglio di Stato in attesa della decisione della Corte di giustizia europea

TRENTO. “Nel pronunciarsi ancora una volta in merito alla sorte dell’orsa JJ4, responsabile della morte di Andrea Papi, il Consiglio di Stato ha evidenziato la correttezza degli decisioni finora assunte dalla Provincia autonoma di Trento sulla gestione dell’esemplare, in attesa del parere che sarà emesso dalla Corte di giustizia europea – commenta la Provincia in una nota diffusa dall’ufficio stampa -. Il Consiglio di Stato ha inoltre ribadito la capacità discrezionale di Piazza Dante in merito alle scelte relative alla gestione dei grandi carnivori”.

Elektrodemo


Nel frattempo, l’assessore provinciale alle foreste con delega ai grandi carnivori Roberto Failoni conferma anche l’obiettivo di trasferire l’animale in Germania, con l’auspicio che la vicenda si chiuda entro il prossimo autunno rispondendo a una domanda avanzata dall’associazione animalista.

“Considerato l’annuncio di maggio chiediamo quindi all’assessore Failoni quali aggiornamenti ci siano sul trasferimento dell’orsa – faceva sapere Massimo Vitturi, responsabile Animali Selvatici della LAV – oramai mancano poco più di due mesi all’autunno e le procedure per il trasferimento dovrebbero essere state già state avviate se l’amministrazione provinciale sta tenendo seriamente in conto questa soluzione; quand’è che i cittadini potranno finalmente avere notizie certe sull’uscita di JJ4 dal carcere del Casteller?”



Riproduzione riservata ©

indietro