Skin ADV

Un percorso pedonale alberato a Doss di Pez

dom 28 mar 2021 16:03 • By: L.S.

L’amministrazione di Cles affida l’incarico di progettazione definitiva ed esecutiva per la messa in sicurezza della via

CLES. Il Comune di Cles intende riqualificare e mettere in sicurezza la viabilità di Doss di Pez. La giunta comunale nei giorni scorsi ha affidato l’incarico di redazione della progettazione definitiva, esecutiva e di direzione lavori all’architetto Gianluca Dossi dello Studio Dossi Trentini Architetti di Rovereto. L’intervento riguarderà la via a partire dall’incrocio con la salita di Doss di Pez fino all’edificio denominato ex Don Orione e permetterà di migliorare un’area particolarmente importante per la comunità clesiana, che qui vi torva un luogo sereno di svago e di relax.

Living Immobiliare


L’idea di intervenire nella zona risale al 2014 quando l’amministrazione comunale affidò all’architetto Dossi l’incarico di predisporre un progetto preliminare per la riqualificazione urbana dell’ultimo tratto di Via Doss di Pez. Gli elaborati presentati, quindi, vanno a ridefinire la via come un percorso pedonale alberato in cui le automobili vengono “ospitate” in modo da consentire l’accesso a tutte le abitazioni, e capace di mettere in relazione il centro di Cles e la zona a maggiore vocazione turistica, punto panoramico su Castel Cles, sul lago di Santa Giustina, su un’ampia visione della Valle di Non. Il progetto preliminare riqualifica anche parzialmente i collegamenti tra i due parchi, quello di Doss di Pez e il parco del Sacello di Fatima, legando le simmetrie tra l’edificio ex Don Orione e il parco antistante, proponendo nuovi collegamenti pedonali con l’adiacente stazione ferroviaria e i tracciati ciclopedonali esistenti.

Ora l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Ruggero Mucchi, ritiene dare concretezza a quelle pianificazioni intervenendo sulla viabilità della zona. In un secondo momento provvederà anche con la riqualificazione del parco urbano.



Riproduzione riservata ©

indietro