Skin ADV

Cles, via libera alla variante ex Telecom

gio 08 apr 2021 12:04 • By: L.S.

L’edificio sarà demolito per far spazio a una nuova piazza

CLES. La Giunta provinciale ha approvato la variante al piano regolatore generale del Comune di Cles relativa all’area ex Telecom.

La variante è conseguente all’adozione della variante n. 1 al piano attuativo n. 30 - area ex Telecom - ambiti 2, 3A e 3B che prevede la ridefinizione delle previsioni e dei parametri edificatori stabiliti dal piano vigente. Il piano attuativo vigente prevede la demolizione e ricostruzione del vecchio immobile in disuso, ora di proprietà dell’immobiliare trentina Dipi Iniziative srl.

Living Immobiliare

L’edificio sarà costruito più arretrato rispetto al sedime attuale con un aumento di volume. Ciò consentirà di realizzare, nel cuore del centro storico di Cles, una nuova piazza e di allargare di via Pilati.

La norma del PRG relativa al piano attuativo n. 20 destina l’edificio oggetto di ricostruzione a servizi e terziario, mentre con la variante n. 1 al piano attuativo si integrano le funzioni ammesse con quella residenziale per la parte di piano attuativo ricadente in centro storico per evitare la creazione di spazi esclusivamente terziari o uffici che renderebbero poco vitale la parte urbana nella quale ricadono, specie nei momenti in cui queste attività non sono attive. Dell’area se n’era già occupata la variante del Piano regolatore generale del 2005 che comprendeva inizialmente oltre all’edificio ex Telecom, anche la sede della Comunità valle di Non e il contiguo condominio “al Parco”.



Riproduzione riservata ©

indietro