Skin ADV

Covid-19: 17 decessi, 45 casi in più. Fugatti: “La guardia non va abbassata”.

mar 31 mar 2020 • By: Alberto Mosca

Oggi anche in Trentino sindaci davanti ai municipi per commemorare le vittime dell’epidemia. 27 i guariti nelle valli di Non e di Sole.

Anche in Trentino, come in tutta Italia, i sindaci hanno commemorato le vittime della pandemia. Nella foto, il sindaco di Terzolas, Enrico Manini.

"Arrivati alla fine di un mese molto difficile, abbiamo anche oggi numero di decessi pesantemente negativo - ha esordito il presidente Maurizio Fugatti nel giornaliero punto della situazione - oggi 17. Inoltre si registra la morte di un ragazzo di 28 anni, deceduto per embolia polmonare, il cui legame a Covid-19 è in corso di indagine".

I nuovi contagi sono 45 in più rispetto a ieri: il dato più basso dal 13 marzo. Abbiamo ora un totale di 2574 (ieri si era registrato un +102). Ciò non vuol dire che l’emergenza sia finita - ha sottolineato Fugatti - questi sono i giorni in cui dobbiamo far fruttare i sacrifici fatti, continuando a osservare le regole".

Ancora, ha detto Fugatti, "abbiamo incontrato la Federazione della Cooperazione, con Sait e Dao con i quali abbiamo stretto un protocollo d'intesa".
Leggi l'articolo

Fugatti ha infine ricordato il primo medico morto in Trentino per Covid-19, la dott.ssa Gaetana Trimarchi, 58 anni, messinese di stanza in Val di Fassa nella continuità assistenziale.

Come detto, il conto di oggi segna purtroppo 17 decedutiSono quindi ora 164 le vittime in Trentino.

I contagiati sono ora 2574, 45 in più rispetto a ieri, 41 con tampone, 4 senza. Ad oggi sono 80 (+2) i malati ricoverati in reparti di terapia intensiva: i posti disponibili in Trentino sono 98. Il numero dei posti di rianimazione disponibili è stato pressoché triplicato rispetto a prima dell’epidemia.

L'andamento dell'epidemia in Trentino al 30 marzo 2020

I guariti sono 193 (+15). I curati a domicilio sono 1406, 223 nelle Rsa, 146 nelle case di cura, 354 ricoverati in ospedale.

Per quanto riguarda la Val di Sole, abbiamo ad oggi 106 contagiati, nessun caso in più rispetto a ieri.

Per quanto riguarda i guariti, sono 10 a Vermiglio, 2 a Dimaro Folgarida, 1 a Pellizzano, Commezzadura, Mezzana, Malé e Ossana.

In Val di Non abbiamo 97 contagiati, 6 in più rispetto a ieri: 3 in più a Cles, e 1 in più a Predaia, Ville d’Anaunia e Borgo d’Anaunia.

Per quanto riguarda i guariti, sono 4 a Ville d’Anaunia, 2 a Cles e Predaia, 1 a Ruffré-Mendola e Sfruz.

I numeri delle valli: il primo numero indica il totale dei contagiati, il secondo i guariti

 

Val di Sole 106

Vermiglio 47/10

Pellizzano 14/1

Peio 11

Commezzadura 9/1

Mezzana 7/1

Malé 5/1

Caldes 3

Terzolas 3

Croviana 2

Dimaro Folgarida 2/2

Ossana 2/1

Rabbi 1

 

Val di Non 97

Cles 22/2

Predaia 20/2

Novella 11

Ville d’Anaunia 9/4

Campodenno 6

Cis 4

Sanzeno 4

Livo 3

Romeno 3

Sfruz 3/1

Ton 3

Borgo d’Anaunia 3

Ruffré-Mendola 2/1

Cavareno 1

Rumo 1

Bresimo 1

Sarnonico 1



Riproduzione riservata ©

indietro