Skin ADV

Covid-19: 13 decessi (uno a Cles) e 69 casi in più. 5682 domande per il bonus alimentare

lun 06 apr 2020 18:04 • By: Alberto Mosca

Presentato un focus sull’attività dell’ospedale “Valli del Noce” di Cles. Da martedì l’obbligo delle mascherine negli esercizi commerciali

Renzo Franch, direttore U.O. di medicina interna e pronto soccorso nell'ospedale di Cles

“I dati di oggi ci parlano di 13 decessi – ha esordito il presidente Maurizio Fugatti nel giornaliero punto della situazione – con un contagio stabile”.

I contagi sono 69 in più rispetto a ieri: abbiamo ora un totale di 3111 malati (ieri si era registrato un +58).

Da oggi poi i nuclei familiari bisognosi possono richiedere il bonus per la spesa alimentare, digitalmente sul sito della Provincia autonoma (www.provincia.tn.it), oppure rivolgendosi agli uffici periferici e alle Comunità di Valle. In serata erano state inoltrate 5682 domande.

Da domani inoltre parte l’obbligo delle mascherine negli esercizi commerciali, mentre nei prossimi giorni saranno distribuite, da parte dei vigili del fuoco, quelle destinate a ogni famiglia. 

Nel corso della conferenza stampa si è collegato il dott. Renzo Franch, direttore dell’Unità operativa di medicina interna e pronto soccorso dell’ospedale “Valli del Noce” di Cles, che ne ha illustrato la riorganizzazione interna avvenuta dopo l’emergenza, con il terzo piano liberato e trasformato per accogliere i pazienti Covid-19, con 35 posti letto di degenza ordinaria di cui 6 con supporto ventilatorio non invasivo. Sono stati predisposti altri 30 posti nel reparto di ortopedia e chirurgia, non ancora utilizzati; 27 sono i pazienti ricoverati, di cui 3 in terapia sub-intensiva.

“In questi giorni  – ha detto Franch - i dimessi sono in numero superiore ai ricoverati”.

Living Immobiliare

Franch ha poi ringraziato i medici, infermieri, oss, operatori tecnici che hanno collaborato per gestire al meglio le necessità. “Abbiamo cercato di sostenere la fragilità di questi malati, con una particolare attenzione emotiva e quindi attivato percorsi di riabilitazione”.

Il direttore di Apss Paolo Bordon ha confermato che ad oggi, i sanitari dipendenti di Apss colpiti da Covid-19, sono 185 (23 medici, 145 operatori sanitari, 17 amministrativi e tecnici; di questi 2 sono in ospedale e 1 in ventilazione invasiva, gli altri a domicilio). Si tratta di un numero che incide per il 5,95% del totale dei tamponi fatti.

Come detto, il conto di oggi segna altri 13 deceduti. Sono ora 230 le vittime di Covid-19 in TrentinoTra essi, un signore di Cles, di 89 anni.

I contagiati sono 3042, 69 in più rispetto a ieri, 63 con tampone, 6 senza. Sono 79 (-1) i malati ricoverati in reparti di terapia intensiva: i posti disponibili in Trentino sono oltre 100, triplicati rispetto a prima dell’epidemia.

I guariti sono 281 (+8). Sono 353 i ricoverati in ospedale, 324 nelle Rsa, 151 nelle case di cura, 14 nelle strutture intermedie, 1679 a domicilio.

Per quanto riguarda la Val di Sole, abbiamo ad oggi 121 contagiati, 3 in più rispetto a ieri, 2 a Pellizzano e 1 a Terzolas.

In Val di Non abbiamo 114 contagiati, 3 in più rispetto a ieri, 1 a Cles, Borgo d’Anaunia e Novella.

 

I numeri delle valli: il primo numero indica il totale dei positivi al 06/04/2020, il secondo i guariti al 31/03/2020, il terzo i deceduti al 06/04/2020. La verifica è fatta sui dati ufficiali forniti da Apss, che per la difficoltà dei conteggi sono soggetti a cambiamenti, anche per i differenti parametri di conto via via adottati.

I conteggi aggiornati a oggi portano quindi ad un totale di 121 casi in Val di Sole, di cui 17 guariti e 6 deceduti; e di un totale di 114 casi in Val di Non, di cui 16 guariti e 4 deceduti

 

Val di Sole 121/17/6

Vermiglio 49/10/2

Pellizzano 18/1/2

Peio 13/0/2

Commezzadura 10/1/0

Mezzana 7/1/0

Malé 8/1/0

Caldes 4/0/0

Terzolas 4/0/0

Croviana 2/0/0

Dimaro Folgarida 3/2/0

Ossana 2/1/0

Rabbi 1/0/0

 

Val di Non 114/16/4

Cles 33/3/2

Predaia 20/4/1

Novella 14/1/0

Ville d’Anaunia 9/4/0

Campodenno 6/1/0

Borgo d’Anaunia 5/0/1

Cis 4/0/0

Sanzeno 4/0/0

Ton 3/0/0

Livo 3/0/0

Romeno 3/0/0

Ruffré-Mendola 3/1/0

Sfruz 3/1/0

Bresimo 1/0/0

Cavareno 1/1/0

Denno 1/0/0

Sarnonico 1/0/0



Riproduzione riservata ©

indietro