Skin ADV

Covid-19: a Pellizzano 4 decessi e a Borgo d'Anaunia 9 casi in più

mar 07 apr 2020 18:04 • By: Alberto Mosca

Fugatti: “Il lockdown dà risultati. I modelli dicono che così a fine aprile avremo 10-20 casi al giorno. Ad ogni modo lavoriamo per programmare una ripartenza”.

Presto a disposizione nei comuni le mascherine

“I dati di oggi ci parlano di 14 decessi – ha esordito il presidente Maurizio Fugatti nel giornaliero punto della situazione – con un contagio stabile. Il lockdown dà risultati. Se dovessimo riaprire tutto e subito il contagio ripartirebbe. I modelli dicono che mantenendo la chiusura, a fine aprile avremo 10-20 casi al giorno. Ad ogni modo stiamo lavorando per programmare una ripartenza graduale”.

I contagi sono 125 in più rispetto a ieri: abbiamo ora un totale di 3236 malati (ieri si era registrato un +69). Una crescita dovuta  - ha precisato Fugatti - all’aumento dei tamponi fatti.

“In vista della Pasqua – ha aggiunto poi Fugatti – avremo maggiori e stringenti controlli per evitare l’eventuale migrazione verso le seconde case”.

Come detto, il conto di oggi segna altri 14 deceduti. Sono ora 244 le vittime di Covid-19 in Trentino.

Tra essi 4 sono a Pellizzano, di 100, 92, 86, 85 anni.

Dei 3236 contagiati, 125 in più rispetto a ieri, 116 sono con tampone, 9 senza, 73 nelle rsa Tra ieri e oggi sono stati fatti 800 tamponi.

Living Immobiliare

Diminuiscono a 78 (-1) i malati ricoverati in reparti di terapia intensiva: i posti disponibili in Trentino sono oltre 100, triplicati rispetto a prima dell’epidemia.

I guariti sono 342 (+62). Sono 360 i ricoverati in ospedale, 383 nelle Rsa, 157 nelle case di cura, 14 nelle strutture intermedie, 1658 a domicilio.

Per quanto riguarda la Val di Sole, abbiamo ad oggi 125 contagiati, 4 in più rispetto a ieri, tutti a Pellizzano.

In Val di Non abbiamo 125 contagiati, 11 in più rispetto a ieri, 1 a Cles e a Cavareno, ben 9 a Borgo d’Anaunia.

I numeri delle valli: il primo numero indica il totale dei positivi al 07/04/2020, il secondo i guariti al 31/03/2020, il terzo i deceduti al 07/04/2020. La verifica è fatta sui dati ufficiali forniti da Apss, che per la difficoltà dei conteggi sono soggetti a cambiamenti, anche per i differenti parametri di conto via via adottati.

I conteggi aggiornati a oggi portano quindi ad un totale di 125 casi in Val di Sole, di cui 17 guariti e 10 deceduti; e di un totale di 125 casi in Val di Non, di cui 16 guariti e 4 deceduti

 

Val di Sole 125/17/10

Vermiglio 49/10/2

Pellizzano 22/1/6

Peio 13/0/2

Commezzadura 10/1/0

Mezzana 7/1/0

Malé 8/1/0

Caldes 4/0/0

Terzolas 4/0/0

Croviana 2/0/0

Dimaro Folgarida 3/2/0

Ossana 2/1/0

Rabbi 1/0/0

 

Val di Non 125/16/4

Cles 34/3/2

Predaia 20/4/1

Borgo d’Anaunia 14/0/1

Novella 14/1/0

Ville d’Anaunia 9/4/0

Campodenno 6/1/0

Cis 4/0/0

Sanzeno 4/0/0

Ton 3/0/0

Livo 3/0/0

Romeno 3/0/0

Ruffré-Mendola 3/1/0

Sfruz 3/1/0

Cavareno 2/1/0

Bresimo 1/0/0

Denno 1/0/0

Sarnonico 1/0/0



Riproduzione riservata ©

indietro