Skin ADV

Fugatti: “Negli orti si può andare se sono nel comune di residenza”.

ven 10 apr 2020 19:04 • By: Alberto Mosca

Covid-19: 7 decessi e 93 casi in più. Tra essi, un uomo di Peio di 87 anni. Mascherine in distribuzione nelle case grazie a Vigili del fuoco, Nu.vol.a, Soccorso alpino.

L'andamento dell'epidemia in Trentino al 9 aprile 2020.

“Oggi – ha esordito il presidente Maurizio Fugatti nel giornaliero punto della situazione – abbiamo incontrato i presidenti delle regioni per programmare la ripartenza post-pasquale, all’insegna della gradualità e della responsabilità. La nostra proposta riguarda innanzitutto i lavori all’aperto e gli artigiani che lavorano da soli. Per quanto riguarda gli orti, valutiamo la possibilità di lavorarlo se è nel proprio territorio comunale”.

I contagi sono 93 in più rispetto a ieri: abbiamo ora un totale di 3524 malati (ieri si era registrato un +89). Il conto di oggi segna 7 deceduti. Sono ora 275 le vittime di Covid-19 in Trentino.

Tra essi, un uomo di 87 anni di Peio.

Dei 3524 contagiati, 93 in più rispetto a ieri, 84 sono con tampone, 9 senza, 29 nelle Rsa. 1179 i tamponi fatti. Diminuiscono a 70 (+1) i malati ricoverati in reparti di terapia intensiva: i posti disponibili in Trentino sono oltre 100, triplicati rispetto a prima dell’epidemia.

Living Immobiliare

I guariti sono 547 (+85). Sono 335 i ricoverati in ospedale, 464 nelle Rsa, 161 nelle case di cura, 16 nelle strutture intermedie, 1656 a domicilio.

Per quanto riguarda la Val di Sole, abbiamo ad oggi 141 contagiati. Nessun caso in più.

In Val di Non abbiamo 152 contagiati, 1 in più rispetto a ieri. Primo caso a Dambel.

I numeri delle valli: il primo numero indica il totale dei positivi, il secondo i guariti, il terzo i deceduti al 10/04/2020. La verifica è fatta sui dati ufficiali forniti da Apss, che per la difficoltà dei conteggi sono soggetti a cambiamenti, anche per i differenti parametri di conto via via adottati e l’assegnazione delle residenze.

I conteggi aggiornati a oggi portano quindi ad un totale di 141 casi in Val di Sole, di cui 23 guariti e 15 deceduti; e di un totale di 152 casi in Val di Non, di cui 27 guariti e 4 deceduti

 

Val di Sole 141/23/15

Vermiglio 52/13/2

Pellizzano 28/1/10

Peio 15/0/3

Malé 11/1/0

Commezzadura 10/1/0

Mezzana 7/4/0

Caldes 4/0/0

Terzolas 4/0/0

Croviana 3/0/0

Dimaro Folgarida 4/2/0

Ossana 2/1/0

Rabbi 1/0/0

 

Val di Non 152/27/4

Cles 44/8/2

Predaia 20/5/1

Borgo d’Anaunia 20/0/1

Novella 17/3/0

Ville d’Anaunia 9/5/0

Campodenno 7/2/0

Cavareno 4/1/0

Cis 4/1/0

Livo 4/0/0

Sanzeno 4/0/0

Ton 4/0/0

Romeno 3/0/0

Ruffré-Mendola 3/1/0

Sfruz 3/1/0

Contà 2/0/0

Denno 2/0/0

Bresimo 1/0/0

Sarnonico 1/0/0

Sporminore 1/0/0

Dambel 1/0/0



Riproduzione riservata ©

indietro