Skin ADV

Le fontane diventano artistiche

ven 09 lug 2021 12:07 • Dalla redazione

Un itinerario alla scoperta del territorio di Borgo d’Anaunia

BORGO D’ANAUNIA. Regalare un tocco artistico ai paese e al tempo stesso valorizzare una risorsa fondamentale come l’acqua. È questo l’obiettivo di “Fontane d’Artista”, la manifestazione nata dalla collaborazione tra l’associazione dei commercianti “Idee di Fondo” e l’amministrazione comunale di Borgo d’Anaunia, con il supporto delle Pro Loco delle tre frazioni, della Società Podistica Novella, della Cassa Rurale Novella e Alta Anaunia e della Cooperativa Smeraldo. L’iniziativa, che dal 15 luglio al 30 settembre 2021 animerà il territorio comunale, è l’occasione per intraprendere un viaggio alla scoperta di luoghi e manufatti che hanno scritto la storia dei nostri borghi, simbolo di vita passata e di una vivace quotidianità paesana. Cuore pulsante e fil rouge dell’iniziativa saranno le fontane disseminate negli abitati di Fondo, Castelfondo e Malosco, che saranno messe a disposizione di artisti, singoli o in gruppo, e associazioni di volontariato per sviluppare delle installazioni creative in grado di accompagnare valligiani e turisti lungo un percorso unico nel suo genere.

valli del noce

Ne nascerà un percorso attraverso i tre borghi nonesi da seguire camminando in tutta tranquillità.

La prima edizione della nuova manifestazione, ideata e diretta da Max Spera, vuole essere un biglietto da visita per chi quest’estate visiterà il Comune di Borgo d’Anaunia, dando così il via a un’identità forte e giustificata di “Borgo dell’Acqua”. Il Canyon Rio Sass, il Lago Smeraldo, i mulini, il Rio Novella, le fontane storiche, la forra, la centrale idroelettrica, l’orologio ad acqua rendono questo posto un vero e proprio luogo dell’acqua, elemento caratterizzante e magico in una simbiosi tra uomo e natura.

In questa prima edizione, i 9 artisti saranno chiamati a lasciar correre la propria fantasia. Le loro opere verranno poi valutate da una giuria di esperti (70% del voto), dal giudizio dei turisti (20%) e da quello dei social (10%). Ai visitatori saranno consegnate delle mappe, con scheda di valutazione allegata, e sarà data loro la possibilità di partecipare all’estrazione di premi. Ogni fontana, inoltre, sarà numerata per agevolarne la votazione.

Come spiega il presidente di “Idee di Fondo” Roberto Graziadei, “Fontane d’Artista” nasce come piccolo evento, una proposta sorta in maniera semplice e quasi naturale, ma rappresenta un primo passo verso un obiettivo importante. «Ovvero quello di valorizzare Borgo d’Anaunia come il “Borgo dell’Acqua” – rivela il presidente dell’associazione commercianti di Fondo –. L’idea è di riproporre l’evento ogni anno, facendolo crescere di contenuti, valore e numeri».



Riproduzione riservata ©

indietro